Il Milan non sta vivendo un momento felice, dopo il rinvio a giudizio dei rossoneri da parte dell’Uefa. Questa decisione potrebbe complicare i piani che il Milan aveva per il futuro, infatti i rossoneri oltre che un danno d’immagine, riceverebbero un danno economico da questa decisione. I tifosi rossoneri possono però essere parzialmente soddisfatti dalla campagna acquisti rossonera [VIDEO], che è già iniziata con gli acquisti a parametro zero di Reina e Strinic.

Le dichiarazioni di Pepe Reina, inizia la sua avventura al Milan

L’ex portiere del Napoli, Pepe Reina, si è lasciato andare ad un’intervista al Corriere dello Sport.

Il portiere spagnolo ha affermato che porterà per sempre il Napoli nel cuore e che si è trasferito al Milan, che considera tra i club più importanti al mondo. Parole importanti che testimoniano come Pepe Reina abbia voglia di essere protagonisti al Milan, mettendo ancora più in bilico il futuro dell’attuale numero uno rossonero, Gianluigi Donnarumma. Il portiere spagnolo nella sua avventura al Napoli è stato fondamentale tra i pali, ma anche come leader del reparto difensivo consentendo alla squadra partenopea di risultare tra le migliori del nostro campionato. Durante le sue tre stagioni vissute al Napoli, Reina ha subito 93 gol in 108 partite risultando essere uno dei migliori portieri del nostro campionato. Qualora Donnarumma dovesse restare, non sarà facile per Rino Gattuso scegliere il proprio titolare, anche perché difficilmente un portiere dell’esperienza di Pepe Reina accetterà il ruolo di comprimario.

Ecco perché il grande sacrificato del mercato estivo rossonero potrebbe essere proprio il giovane portiere italiano, che secondo ‘pianetamilan’ sarebbe finito nel mirino del Liverpool di Klopp.

Donnarumma-Liverpool: scatta il piano dei reds

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’ il Liverpool dovrebbe fare la sua mossa per Donnarumma dopo la finale di Champions League contro il Real Madrid. Stando alle indiscrezioni i Reds, guidati da Klopp, avrebbero in mente di presentare un’offerta di 40 milioni di euro, cifra che però difficilmente dovrebbe soddisfare le richieste il Milan, che nonostante le sanzioni in arrivo dall’Uefa non abbasserà le pretese per Donnarumma. La dirigenza rossonera è infatti forte di un contratto che lega il portiere di Castellammare al Milan fino a Giugno 2021. Dunque, qualora dovesse essere intavolata, non sarà una trattativa breve; bisognerà in ogni caso aspettare la sentenza dell’Uefa [VIDEO] che potrebbe sconvolgere i piani rossoneri.