La svolta era nell'aria e si è concretizzata nel pomeriggio di venerdì 29 giugno. Nel prossimo triennio la Serie B andrà in onda sulla piattaforma web Perform. Il presidente della Lega serie B, Mauro Balata, ha ufficializzato la cessione dei diritti televisivi alla società britannica specializzata nella distribuzione dei prodotti multimediali. Ventidue milioni di euro la cifra sborsata dall'azienda inglese per ampliare l'offerta di Dazn con il campionato cadetto. In precedenza Perform aveva già acquisiti i diritti per trasmettere 114 partite del campionato di serie A in streaming. Una decisione che ha spiazzato tanti appassionati di calcio che, a meno di nuovi colpi di scena, saranno costretti ad un doppio abbonamento se vorranno seguire le partite in diretta della massima serie e del torneo di serie B.

Non è da escludere che nei prossimi giorni Sky provi ad intavolare una trattativa privata per acquisire i diritti in pay par view delle squadre che hanno maggiore seguito (Palermo, Verona, Salernitana tra le altre) oppure per l'intero campionato.

Le partite trasmesse su Dazn

Di sicuro l'assegnazione dei diritti televisivi del campionato cadetto a Perform farà rumore e potrebbe creare non pochi malumori tra i tifosi. Al momento non sono stati ancora ufficializzati dettagli e modalità di abbonamento da parte dalla società londinese. Secondo le prime indiscrezioni gli appassionati dovrebbero poter accedere agli eventi sportivi trasmessi dalla piattaforma con un abbonamento mensile fissato a 9,99 euro al mese. Le partite saranno trasmesse su Dazn (disponibile su Pc, tablet, Smart Tv e smartphone) che finora, come Netflix, consentiva di visualizzare i propri contenuti gratis per un mese.

Dopo aver effettuato l'iscrizione l'account può essere cancellato in qualsiasi momento. Inoltre va rimarcato che gli utenti della web tv londinese potranno seguire gli avvenimenti sportivi in contemporanea su due dispositivi. “Siamo orgogliosi di poter annunciare che Dazn è diventata la nuova casa della B” - ha riferito Jacopo Tonoli, Chief Commercial Officer di Perform Group.

Il presidente della Lega di B ha inoltre puntualizzato che il dieci luglio verranno aperte le buste relative all'assegnazione dei diritti in chiaro degli anticipi televisivi. Rai e Mediaset sono in lizza per trasmettere una match del campionato cadetto in prima serata.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!