L'Inter è indubbiamente una delle protagoniste di questa sessione di Calciomercato. Nonostante le premesse non fossero delle migliori, per via dei paletti imposti dall'Uefa, alla fine i nerazzurri sono fra le formazioni che hanno messo a segno più acquisti. Le trattative concluse in entrata sono state cinque: Radja Nainggolan dalla Roma, Stefan De Vrij dalla Lazio, Kwadwo Asamoah dalla Juventus, Lautaro Martinez dal Racing e Matteo Politano dal Sassuolo. Almeno 4 di questi acquisti, molto probabilmente, finiranno titolari nella prossima formazione dell'Inter nel 2019.

Ora si punta ad un centrocampista e i nomi più gettonati sono quelli di Dembélé e Carvalho.

L'Inter cerca un attaccante e un centrocampista

L'ipotesi è che nel 4-2-3-1, per ciò che concerne la difesa, ci sarà sicuramente spazio per De Vrij al fianco di Skriniar, con Kwadwo Asamoah sulla fascia sinistra, per un reparto che verrà completato da D'Ambrosio aspettando l'arrivo di un altro esterno: in lizza ci sono due calciatori, Zappacosta e Vrsaljko. Per quanto riguarda invece Nainggolan, non vi è alcun dubbio che troverà un posto fra i tre calciatori schierati dietro al bomber Mauro Icardi.

Fra questi tre, oltre al confermatissimo Perisic, potrebbe esserci anche Matteo Politano che se la vedrà con Candreva o con un possibile nuovo acquisto, in caso di 4-2-3-1. Con questo modulo non ci sarebbe dunque spazio per Lautaro Martinez, che invece lotterebbe per un posto da titolare in caso di difesa a tre, con attacco a due punte. Al fianco di Icardi si piazzerebbe il bomber ex Racing, se non arriverà ovviamente un'altra punta in questa sessione di calciomercato.

Dopo questa analisi rimangono da assegnare due posti, quelli davanti alla difesa. Il sicuro titolare è Brozovic, ma al suo fianco ci sarà molto probabilmente un nuovo acquisto. Gli obiettivi di Ausilio sono due, William Carvalho dello Sporting e Moussa Dembélé del Tottenham: Entrambi i calciatori piacciono a Luciano Spalletti che fra i due preferirebbe comunque Dembélé, anche se l'ostacolo Tottenham appare tutt'altro che valicabile.

I 30 milioni chiesti dagli inglesi sembrano troppi: nell'eventualità che l'affare si concluda, il calciatore rimarrebbe due anni a Milano e poi verrebbe dirottato in Cina da Suning. Per quanto riguarda il calciatore dello Sporting Lisbona, l'Inter avrebbe offerto 10 milioni, mentre i portoghesi ne vorrebbero 25. Attualmente la distanza sembra tanta e l'affare risulta meno probabile da concretizzarsi rispetto a quello di Dembélé del Tottenham.

Segui la nostra pagina Facebook!