Si prevedeva una partita spettacolare tra la Seleçao e Il Messico, ed effettivamente il match non ha deluso le aspettative. Il Brasile batte 2 a 0 la formazione di Osorio, grazie ai gol di Neymar e Roberto Firmino. Per i messicani da segnalare la prestazione del portiere Ochoa che tiene in vita la sua squadra, compiendo dei veri e propri miracoli.

Il primo tempo

La prima frazione di gioco tra Brasile e Messico è un vero e proprio spot per il calcio.

Sebbene il risultato rimanga fermo sullo 0 a 0, innumerevoli sono le occasioni pericolose tra le due squadre. Al 2' "El Chucky" Lozano mette un cross pericoloso dalla destra, che Alisson respinge fuori dall'area di rigore. La risposta della Seleçao non si fa attendere ed è affidata alla sua stella più luminosa, ovvero Neymar, che al 4' impegna Ochoa con un destro centrale respinto dal portiere messicano.

"O Ney" è protagonista anche dell'azione più bella del primo tempo,al 24' il numero dieci brasiliano parte sulla fascia, si accentra e dribbla Alvarez, e cerca di piazzare la palla sul secondo palo, ma anche qua trova la prontissima risposta di Ochoa. Al 30' altra occasione per i verdeoro, con Gabriel Jesus che tira dal limite dell'area ma Ochoa è invalicabile. Sul finire della prima frazione la partita diventa particolarmente nervosa, "complici" le ammonizioni di Alvarez per il Messico e di Filipe Luis per il Brasile. Il primo tempo si conclude 0-0 ma di certo non ci siamo annoiati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Il secondo tempo

Il secondo tempo si gioca ad una porta sola, cioè quella del Messico. Infatti il Brasile domina l'intera seconda frazione con due protagonisti assoluti come Neymar e Willian, i messicani rimangono fino alla fine in partita grazie a uno strepitoso Ochoa. Al 50' si accende Willian, che entra in area di rigore dopo uno scambio con Neymar e crossa al centro, a raccogliere il cross del talento del Chelsea è proprio Neymar che insacca a porta sguarnita.

I verdeoro dopo il gol del vantaggio giocano sul velluto e vanno vicini al raddoppio con un tiro di Paulinho al 59' e con un azione personale dello scatenato Willian al 61', entrambi tiri vengono respinti in calcio d'angolo da Ochoa. Il Messico ci prova al 63' con un tiro a giro di Carlos Vela che non sorprende Alisson, reazione praticamente nulla della nazionale di Osorio, che fa pochissimo per arrivare al pareggio.

Al 87' arriva il raddoppio della Seleçaò, Neymar si trova solo davanti a Ochoa che respinge il tiro del brasiliano, a correggere la respinta in porta arriva Roberto Firmino, che firma il suo primo gol in un Mondiale.

La nazionale di Tite batte 2-0 il Messico e raggiunge i quarti di finale, dove affronteranno la vincente dell'incontro di questa sera tra Belgio e Giappone.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto