Nelle prime due amichevoli internazionali estive la Juventus ha dato segnali più che incoraggianti. Contro Bayern Monaco e Benfica sono arrivati due successi importanti, anche se contro i portoghesi sono serviti i calci di rigore. Saranno pure gare che non valgono punti, ma la squadra di Allegri continua a dimostrare quella mentalità vincente che in pochi possono vantare.

Finora hanno impressionato Favilli e Clemenza

In attesa del rientro dei big, la Juventus prosegue la preparazione in vista dell'inizio del campionato. In queste prime settimane di ritiro Allegri ha fatto lavorare molto la squadra e nelle prime due uscite stagionali si è intravisto qualcosa di buono.

I bianconeri hanno affrontato prima il Bayern Monaco, superandolo con un netto 2-0 griffato Favilli. La giovane punta ex Ascoli ha dimostrato grandi qualità fisiche, oltre ad aver impressionato per il modo in cui si è mosso nella fase offensiva.

Nella seconda uscita invece c'è stata la sfida al Benfica. La gara è terminata con il risultato di 1-1 e a salvare i bianconeri ci ha pensato un altro giovane di grandi speranze, vale a dire Clemenza. La sua rete ha fatto il giro del mondo per il modo in cui è arrivata: prima ha lasciato sul posto due avversari e subito dopo ha fatto partire un sinistro formidabile che ha toccato la parte interna della traversa e si è infilata in rete. Una rete non banale, che potrebbe convincere Allegri a tenerlo nella rosa bianconera.

La cosa che più ha impressionato nella Juventus è la voglia di vincere. Nemmeno nelle amichevoli i bianconeri vogliono abdicare, d'altronde, la mentalità vincente parte dal basso e i ragazzi di Allegri hanno dimostrato negli anni di averla nel proprio DNA. Una squadra che vince sette Scudetti consecutivi potrebbe anche rilassarsi un attimo.

Invece no, la "Vecchia Signora" non vuole cullarsi sugli allori e punta a diventare la dominatrice in Italia e in Europa anche per i prossimi anni. Allegri si gode la sua creatura e può sorridere per le risposte che la squadra ha dato sul campo.

Oggi alle 15 primo allenamento per Cristiano Ronaldo

In casa Juventus entusiasmo alle stelle per l'arrivo in città di Cristiano Ronaldo.

Il fenomeno portoghese effettuerà il primo allenamento con la sua nuova squadra quest'oggi alle 15 e i tifosi sono accorsi in massa già ieri all'aeroporto per vedere da vicino il cinque volte Pallone d'oro. Oltre all'entusiasmo dei tifosi c'è da registrare l'euforia dei calciatori della Juventus. Tutti sono pronti ad accogliere CR7 come un re. La speranza è che il portoghese possa finalmente portare i bianconeri a sollevare al cielo la coppa dalle grandi orecchie. Il successo europeo è diventato un vero e proprio limite per la società bianconera. Due finali disputate nelle ultime quattro stagioni, zero titoli. Da 22 anni anni la "Vecchia Signora" non vince la Champions e l'acquisto di Cristiano Ronaldo è stato effettuato proprio per sfatare questo tabù.

Staremo a vedere come andrà a finire.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!