L'Inter è stata una delle protagoniste, almeno fino a questo momento, di questa sessione di Calciomercato. I nerazzurri a giugno sono riusciti a chiudere il bilancio in pareggio, realizzando quasi cinquanta milioni di euro di plusvalenze senza sacrificare alcun big sul mercato, ma cedendo solamente calciatori in esubero e giovani talenti della Primavera.

Adesso bisognerà stare attenti a resistere agli ulteriori assalti dei top club europei ai migliori elementi in rosa. E uno dei giocatori finito al centro dei riflettori è sicuramente Ivan Perisic, soprattutto dopo l'ottimo Mondiale disputato con la Croazia. L'esterno nerazzurro è stato protagonista soprattutto nella semifinale contro l'Inghilterra, con gol e assist, e in finale contro la Francia, con la rete del momentaneo 1-1.

Sul giocatore sembra essere tornato forte il Manchester United, che già l'estate scorsa aveva provato a strapparlo all'Inter non trovando, però, l'accordo economico con i nerazzurri. Ora i Red Devils sono pronti a tornare alla carica, con il tecnico portoghese Josè Mourinho che continua a dispensare complimenti per il croato [VIDEO], definendolo giocatore decisivo e diverso dagli altri calciatori che giocano in quel determinato ruolo al giorno d'oggi.

Il Manchester offre uno scambio all'Inter

Rispetto a un anno fa il Manchester United sembra aver cambiato idea sul valore di Ivan Perisic. Lo scorso anno si spinse ad offrire fino a quarantacinque milioni di euro, a fronte di una richiesta di sessanta milioni. Il club inglese, però, questa estate sembra essere disposto a spingersi oltre, facendo un'offerta complessiva da settanta milioni di euro.

I Red Devils sono pronti a inserire nell'affare il cartellino del terzino italiano, Matteo Darmian, valutandolo venti milioni di euro.

Il terzino piace all'Inter, che ha già fatto un sondaggio per lui vista l'esigenza di reperire sul mercato un laterale destro. Stando a quanto riportato da Tuttosport, le certezze dell'Inter sulla permanenza di Perisic potrebbero essere minate da questa maxi offerta dello United.

Le altre trattative dell'Inter

Si è parlato di possibili alternative dell'Inter nel caso in cui dovesse arrivare la cessione di Ivan Perisic. Il primo nome è quello del fuoriclasse argentino del Paris Saint Germain, Angel Di Maria. In realtà, però, il nome del Fideo sarebbe più legato alla possibile cessione di Joao Mario al Wolverhampton. Entrambe le operazioni avrebbero come regista il potente agente portoghese [VIDEO], Jorge Mendes. Anche il valore dei due cartellini sarebbe molto simile e, quindi, non renderebbe necessario un sacrificio per l'acquisto dell'argentino.

Più probabile che a partire possa essere Antonio Candreva, che con l'arrivo di Di Maria rischierebbe di vedere ulteriormente ridotti gli spazi a sua disposizione.

Con Perisic, Politano, Karamoh e Di Maria, infatti, l'Inter avrebbe a disposizione quattro esterni per affrontare le tre competizioni di questa stagione. L'ex Lazio piace sempre molto in Premier League, ma al momento non sono ancora arrivate offerte ufficiali in sede.