La Juventus si sta preparando alla sfida del Tardini contro il Parma, un trasferta che nasconde molte insidie, nonostante sulla carta i bianconeri partano favoriti. Contro i bianconeri lo stadio sarà gremito di spettatori che accorreranno in massa per vedere dal vivo Cristiano Ronaldo; il portoghese ormai non è solo un calciatore ma è una vera e propria star capace di muovere le masse solo con il suo semplice passaggio.

I ducali vorranno fare belle figura e raccogliere punti contro quella che ad oggi sembra essere la Juventus più forte di sempre. Il campione lusitano magari proprio a Parma potrebbe finalmente sbloccarsi e cominciare ad entrare nella classifica dei marcatori del nostro campionato per provare, chissà, a vincer il titolo di capocannoniere. Allegri intanto pensa a qualche cambio tattico sia di uomini che di modulo, nella sua mente prende sempre più forma l'idea di un 4-2-3-1 con l'inserimento in campo di Paulo Dybala a fianco di Mandzukic e CR7.

Proprio da questi ultimi due arrivano importanti novità per la Juventus, con il portoghese che salterà le prossime partite con il Portogallo e il croato invece in odore di rinnovo con il club torinese.

CR7: no al Portogallo per la Juventus

Nella pausa del campionato l'Italia affronterà il Portogallo a Lisbona il 10 Settembre per il Nations League. Cristiano Ronaldo ha deciso di non prendere parte al match perché vuole integrarsi al meglio nella Juventus e prepararsi per arrivare subito al top della condizione per la squadra, voglioso di scrivere la sua storia con la maglia del club piemontese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

La notizia della sua "rinuncia" alla Nazionale non è ancora ufficiale, ma circola con insistenza in queste ore sui principali quotidiani sportivi.

Una scelta personale la sua: la voglia di Juve è tanta e con questo gesto l'ha fatto capire chiaramente. Il giocatore quindi, non salterà il match per squalifica, come qualcuno voleva far credere, ricordando i due cartellini gialli ricevuti al Mondiale, ma per una sua scelta: mancherà anche nella precedente amichevole contro la Croazia.

Una decisione del tutto personale per mettersi a disposizione del club che l'ha accolto con grande entusiasmo ed affetto che il giocatore vuole ripagare ad ogni costo.

Mandzukic sulle orme di Pjanic, rinnovo in vista

Dopo aver blindato il bosniaco i bianconeri ora stanno provando a rinnovare il contratto anche a Mario Mandzukic. Il croato è uno degli uomini più amati dai tifosi bianconeri, oltre a godere della stima e della fiducia incondizionata di Massimiliano Allegri che non rinuncia quasi mai al suo guerriero.

Il giocatore guadagna al momento 5 milioni di euro a stagione. L'attuale contratto scade nel 2020 e la Juventus pare già voglia avviare le pratiche per allungarne le scadenza; visto il rapporto che c'è tra le parti, l'accordo non dovrebbe arrivare con troppo difficoltà. Un rinnovo che sarebbe all'insegna della continuità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto