Dopo la vittoria contro il Torino arrivata con fatica solo alla fine e grazie ad una prodezza di Edin Dzeko, la Roma è tornata al lavoro per prepararsi al meglio per la prossima partita di campionato che vedrà i giallorossi affrontare all'Olimpico di Roma l'Atalanta di Gasperini, un avversario da non sottovalutare minimamente.

Di Francesco deve gestire al meglio i suoi giocatori in vista del match di Lunedì e per questo sta pensando a qualche cambio in mezzo al campo; una delle novità della formazione capitolina potrebbe allora prevedere il debutto di Steven N'Zonzi.

Il centrocampista ex Siviglia è uno degli acquisti più costosi di questa sessione di mercato della società che ha fatto di tutto per poterlo fare suo. Tuttavia è più facile ipotizzare che contro l'Atalanta sia prevista una semplice convocazione piuttosto che un debutto dal primo minuto comunque solo rimandato al match contro il Milan che si giocherà la prossima settimana a San Siro.

N'Zonzi per cambiare il centrocampo

Contro il Torino il centrocampo giallorosso ha faticato non poco per cercare di imbastire una manovra: ne De Rossi ne Pastore sono riusciti a dare quegli strappi e quella velocità necessaria per mettere in difficoltà l'avversario granata.

Le maggiori perplessità ricadono su Pastore, nello specifico sulle sue reali possibilità di poter giocare da mezz'ala.

La società spera che con l'ingresso in campo di N'Zonzi la manovra offensiva possa essere più veloce e meno statica rispetto a quanto visto contro il Toro. Il giocatore da poco ha cominciato ad allenarsi regolarmente con i compagni ed è chiaro che il suo inserimento procederà per gradi. Contro gli orobici Di Francesco non può permettersi alcun esperimento visto che ad oggi conta solo ed esclusivamente la vittoria per realizzare più punti possibili.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A A.S. Roma

Dzeko e De Rossi verso il rinnovo

Nonostante siano solo le battute iniziali della stagione la Roma lavora anche fuori dal campo e guarda al rinnovo del contratto per due sue fondamentali pedine, ovvero Edin Dzeko e Daniele De Rossi. Il capitano ha un contratto in scadenza ma non è ancora giunto il momento per cedere la fascia e la Roma sembra essere della stessa idea. Il bosniaco invece con i capitolini ha ancora due anni di contratto ma la società è intenzionata a rinnovare il rapporto anche per spalmare l'ingaggio di 5 milioni percepiti. Nonostante la forte concorrenza rispettivamente portata da N'Zonzi e Shick, i due giocatori della Roma restano al centro del progetto di Di Francesco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto