L'Inter ha cominciato la stagione in uno dei peggiori modi possibili, con quattro punti raccolti nelle prime quattro giornate. A culmine del periodo negativo la sconfitta subita sabato contro il Parma [VIDEO] per 0-1, allo stadio Meazza davanti a sessantamila spettatori. Queste prime partite hanno messo in evidenza alcuni limiti nella rosa nerazzurra, sia a centrocampo, dove è mancato un giocatore in grado di prendere sulle proprie spalle le redini del gioco, alzando il tasso tecnico notevolmente, sia in attacco. Sabato contro i ducali, infatti, la squadra di Luciano Spalletti ha prodotto più di venti palle gol senza riuscire mai ad essere davvero pericolosa sotto porta.

Per questo motivo a gennaio la società nerazzurra è pronta a muoversi per un innesto in attacco, con il nome di Anthony Martial che sembra pronto a tornare in auge.

Inter su Martial

Dall'Inghilterra sono sicuri che l'Inter sia pronta a piombare sull'attaccante francese del Manchester United, Anthony Martial, che con la maglia dei Red Devils non riesce a ritagliarsi lo spazio richiesto. Stando a quanto riportato dal Daily Star, la società nerazzurra a gennaio formulerà la sua offerta per portare il classe 1995 in Italia. Acquistato dal Monaco nell'estate del 2015 per sessanta milioni di euro più bonus, con la maglia del Manchester United Martial non è mai riuscito a mostrare a pieno tutto il proprio talento, collezionando centotrentotto partite e trentasei reti e anche in questa stagione ha trovato poco spazio, giocando solo due spezzoni di gara totalizzando un minutaggio di settantanove minuti.

Secondo il tabloid britannico, l'Inter è pronta chiedere l'attaccante in prestito con diritto di riscatto. Un'operazione che, però, non sarebbe possibile a meno che i due club non siano già d'accordo con il rinnovo di contratto del giocatore, per poi procedere alla cessione. Trattativa che sarebbe simile a quella che poteva andare in porto con Arturo Vidal, che avrebbe potuto rinnovare il contratto in scadenza con il Bayern Monaco, per poi essere ceduto. In quel caso, però, la trattativa è saltata perché i nerazzurri avevano un solo slot libero da extracomunitario e hanno deciso di occuparlo con Keita Balde.

La richiesta del Manchester

Manchester United che si è detto disposto a trattare la cessione di Anthony Martial, anche perché il giocatore non rientra nei piani del tecnico portoghese, José Mourinho. Il Daily Star, comunque, proverà a chiedere l'inserimento [VIDEO]nella trattativa del cartellino di Ivan Perisic, ma l'Inter non accetterà di privarsi di uno dei propri elementi migliori. Martial, infatti, potrebbe essere preso per giocare proprio insieme all'esterno croato e a Mauro Icardi, formando un tridente che farebbe invidia a quasi tutta Europa.