I prossimi mesi potrebbero essere molto più semplici per l'Inter: il riferimento è al Calciomercato. Senza i paletti del settlement agreement, i nerazzurri avranno maggiori libertà d'investire nella prossima stagione di mercato, a partire da gennaio. Piero Ausilio potrebbe cosi per esempio usare almeno 40/45 milioni per acquistare Nicolò Barella (centrocampista del Cagliari) già da tempo nel mirino dei nerazzurri ma anche di altre big, anche italiane: su tutte il Milan. La cifra, seppur consapevoli che dovranno essere rispettati i paletti del fair play finanziario, è nelle disponibilità della dirigenza che se avesse concluso l'affare nella passata stagione ne avrebbe speso 'solamente' 30/35.

Calciomercato Inter: calda la pista Italia-Spagna

L'obiettivo principale per l'Inter sembra proprio il centrocampista del Cagliari ma nell'aria circola sempre il nome di Luka Modric. L'affare per molti è impossibile da concretizzarsi, sopratutto per le insistenze e i blocchi imposti dal Real Madrid che non se ne vuole liberare cosi facilmente. I nerazzurri però hanno intenzione di osservare la situazione e sperare che a prevalere sia la volontà di Modric.

Il calciatore della Croazia e l'attuale allenatore del Real (Julen Lopetegui) non hanno propriamente un bel rapporto e su questo particolare - non indifferente - l'Inter può puntare con il fine di convincere il calciatore a trasferirsi invece in un ambiente che lo metterebbe invece al centro di un progetto.

Le discussioni fra le due società continueranno indubbiamente nelle prossime settimane con il nome di Modric che a gennaio tornerà caldo in Italia.

Nel frattempo il calciatore non ha firmato alcun rinnovo con il Real Madrid (ed il contratto scade nel 2020), anzi pare che non sia stata nemmeno fatta una bozza di contratto, segno che i rapporti fra il calciatore e la società spagnola non siano poi cosi idilliaci.

Probabile dunque che il Real decida di monetizzare lasciando partire il calciatore anche a gennaio 2019.

Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, il rinnovo che le Merengues davano per scontato non lo è più: Florentino Perez vuole almeno rinnovare di un'ulteriore stagione il contratto dell'ex Tottenham, che però riflette e non ha ancora preso alcuna decisione definitiva.

Su questo deve lavorare l'Inter che potrà ancora una volta a fare affidamento sui compagni di nazionale del croato nel tentativo di orientarlo verso Milano.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!