Il Milan, dopo il pareggio casalingo contro il Torino per 0-0 in campionato, avrà un importante impegno in Europa League. I rossoneri, infatti, andranno a caccia della qualificazione ai sedicesimi di finale della competizione. L’ultimo ostacolo sarà l’Olympiacos, che può ancora superare la fase a gironi, qualora dovesse vincere con due goal di scarto. Il fischio d’inizio della partita sarà fissato alle ore 21.00 di giovedì 13 dicembre allo Stadio Geōrgios Karaiskakīs del Pireo.

Ad arbitrare il match sarà il francese Benoît Bastien.

I tifosi del “Diavolo” potranno seguire l’incontro in diretta tv su Sky. La visione non andrà in chiaro su TV8, dove sarà trasmessa invece Lazio-Eintracht Francoforte. In attesa di scoprire cosa accadrà in campo, vediamo alcune curiosità sulla partita.

Milan ai sedicesimi anche con una sconfitta di misura

Il Milan si trova al secondo posto della classifica nel Gruppo F con 10 punti.

Al comando c’è il Betis con 11 punti, mentre l’Olympiacos insegue con 7 punti. Chiude il Dudelange con 0 punti. I greci potrebbero colmare il gap vincendo contro i rossoneri, ma servirà una vittoria per 2-0, 3-1 o più goal di scarto. I ragazzi di Gennaro Gattuso, però, non dovranno fare troppi calcoli. Infatti, sarebbe meglio conquistare la vittoria, che permetterebbe addirittura di ottenere il primato nel girone, qualora il Dudelange dovesse fare l’impresa contro il Betis.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Il match di andata a San Siro finì 3-1. Al vantaggio ospite, firmato da Miguel Ángel Guerrero, risposero Patrick Cutrone, autore di una doppietta, e Gonzalo Higuaín.

La squadra di Pedro Martins, che spesso è ostica da affrontare tra le mura amiche, ha centrato appena 3 vittorie su 12 partite in casa contro squadre italiane in passato. Addirittura, ha perso 5 delle ultime 8 sfide disputate. Nelle ultime 11 partite casalinghe in Europa League, si sono registrate appena 2 vittorie per i greci: 5 pareggi e 4 sconfitte.

C’è da dire, però, che in terra ellenica ha sempre avuto difficoltà il Milan. I rossoneri, infatti, non hanno mai vinto in trasferta, raccogliendo 4 pareggi e 1 sconfitta. L’ultimo match disputato in Grecia risale alla passata stagione di Europa League, quando pareggiò 0-0 contro l’AEK Atene. Il bilancio complessivo del Milan nelle trasferte della competizione europea, comprese le gare di qualificazione, è di 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

Considerando le sole partite della fase a gironi, c’è una sola sconfitta ed è quella sul campo del Rijeka per 2-0 nella scorsa stagione, quando ormai i rossoneri avevano in tasca il pass di qualificazione. Stavolta, invece, bisognerà cercare di far risultato per evitare una clamorosa eliminazione.

Qualora il Milan dovesse accedere ai sedicesimi di finale, ricordiamo che il sorteggio si terrà lunedì 17 dicembre 2018 a Nyon alle ore 13.00.

Probabile che i rossoneri vengano inseriti nell’urna delle non teste di serie, che vorrebbe dire pescare una delle eliminate dalla fase a gironi di Champions League o una delle prime classificate di altri gironi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto