La Juventus, dopo aver disputato il derby d’Italia contro l’Inter in campionato [VIDEO], sarà chiamata ad affrontare lo Young Boys in Champions League. La 6ª giornata del Gruppo H sarà comunque importante per i bianconeri, che dovranno far risultato a Berna per garantirsi il primato del girone. I ragazzi di Massimiliano Allegri scenderanno in campo mercoledì 12 dicembre 2018 alle ore 21.00 allo Stade de Suisse. Una vittoria contro gli elvetici garantirebbe il primo posto, indipendentemente dal risultato della partita tra Valencia e Manchester United.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Potrebbero andar bene anche pareggio o sconfitta, purché non si registri un successo dei Red Devils in Spagna. Oltre a definire i primi due posti, nel Gruppo H sono praticamente chiusi gli altri giochi, con Valencia retrocesso in Europa League e Young Boys eliminato.

I tifosi bianconeri potranno seguire la partita di coppa in diretta tv su Rai 1. Dunque, non solo su Sky, ma anche in chiaro per chi non possiede un abbonamento pay-tv.

La Juventus cerca la vittoria a Berna per confermare il primato

Il match di andata all’Allianz Stadium finì 3-0 a favore della Juventus, con tripletta di Paulo Dybala. Il divario tecnico tra le due squadre è notevole, perciò non dovrebbero esserci problemi per i ragazzi di Massimiliano Allegri, che però non dovranno sottovalutare l’impegno. In ballo c’è il primato del girone, che vorrebbe dire essere inseriti nell’urna delle teste di serie in occasione del sorteggio per gli ottavi di finale. Lo Young Boys, alla sua prima esperienza nella fase a gironi di Champions League [VIDEO], chiuderà al quarto posto, ma proverà ad archiviare la stagione europea con una buona prestazione davanti al pubblico di casa.

La squadra di Berna ha vinto solamente 2 delle ultime 15 partite giocate in Europa, con 5 pareggi e 8 sconfitte. Nelle ultime 7 sfide interne, addirittura, vanta un solo successo, con 3 pareggi e 3 sconfitte. Nonostante questo bilancio negativo, gli elvetici sanno come battere club italiani, avendolo già fatto contro Udinese e Napoli. In entrambe le occasioni è accaduto in Europa League nella fase a gironi. Nella stagione 2012/13 s’impose per 3-1 contro i friulani, mentre nelle stagione 2014/15 sconfisse per 2-0 i partenopei. La squadra di Gerardo Seoane sarà in grado di far risultato contro la Juventus?

Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo, ricordiamo che i bianconeri hanno perso l’ultima trasferta in Svizzera. Nella seconda fase a gironi della Champions League della stagione 2002/03 vennero battuti per 2-1 dal Basilea, dopo aver vinto per 4-0 in casa. Nel secondo turno di Coppa dei Campioni della stagione 1984/85, invece, vinse per 2-4 a Zurigo contro il Grasshoppers, mentre l’andata finì 2-0 a Torino.

I tifosi bianconeri si augurano di vedere un successo ampio a Berna e magari con Cristiano Ronaldo nuovamente a segno in Europa con la maglia della Vecchia Signora. L’attaccante portoghese, dopo essere stato capocannoniere la passata stagione con 15 reti, ha solamente realizzato un goal ed è lontano dal rivale di sempre Lionel Messi, fin qui a segno per 6 volte in Champions League.