Si è appena concluso allo stadio Meazza di Milano il match tra Inter e Sampdoria con il risultato di 2-1, valido per la ventiquattresima giornata di campionato. Succede tutto nella ripresa, con la squadra di Spalletti che passa in vantaggio con D'Ambrosio, pareggio immediato di Gabbiadini e gol vittoria messo a segno da Nainggolan. Con questo successo l'Inter sale a 46 punti, tornando a più quattro sul Milan e andando a più cinque su Roma (che però ancora deve giocare), Atalanta e Lazio.

Nel prossimo turno i nerazzurri saranno di scena al Franchi di Firenze contro la Fiorentina, mentre la Sampdoria ospiterà allo stadio Marassi di Genova il Cagliari.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, conferma titolari Perisic, Nainggolan e Politano alle spalle di Lautaro Martinez, mentre in mezzo al campo torna Brozovic dopo aver scontato la squalifica contro il Rapid Vienna, così come Skriniar che rientra al centro della difesa.

Out Icardi, che va in tribuna dopo una settimana piena di polemiche.

Nel primo tempo la manovra dell'Inter non è molto fluida ma i nerazzurri sono gli unici a rendersi pericolosi con Lautaro Martinez, che nei primi minuti parte in contropiede ma il suo tiro è centrale. Poi tocca a Ivan Perisic, con un colpo di testa ben parato da Audero, che poco dopo rischia il pasticcio su un tiro sempre dell'esterno croato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

L'occasione più pericolosa, però, è di Radja Nainggolan, che sfiora il palo con un sinistro di prima intenzione.

Nel secondo tempo la Samp parte forte con una conclusione di Defrel, ben parata da Handanovic. Poi l'Inter accelera e trova il vantaggio con D'Ambrosio, che ribadisce in rete a porta vuota dopo una grande azione di Perisic sulla fascia sinistra al 73'. I blucerchiati, però, trovano subito il pari con Gabbiadini al 76', dopo un rimpallo in area. Al 78' i nerazzurri tornano in vantaggio con Nainggolan che insacca con un destro da fuori area. Il risultato poi non cambia più.

Le pagelle interiste

Handanovic 6,5: Mai impegnato nel primo tempo, nella ripresa grande parata su Defrel.

D'Ambrosio 6,5: Il laterale si dimostra molto incisivo. Ottima la sua prestazione.

Skriniar 6: Buona la sua prova, anche se è sfortunato nel rimpallo che porta al pari della Samp.

De Vrij 7: Bravo non solo in copertura ma anche in fase di impostazione.

Dalbert 6: Prestazione sufficiente del laterale brasiliano.

Brozovic 5,5: Non sempre preciso il croato, in una delle poche insufficienze stagionali.

Gagliardini 5,5: Parte bene con un grande lancio per Lautaro, poi cala con il passare dei minuti.

Politano 5: Corre tanto ma è poco incisivo e nella ripresa rischia di far ripartire la Sampdoria in contropiede.

Nainggolan 7,5: Prestazione sontuosa del belga, che esce sotto la standing ovation dei tifosi.

Perisic 7: Come il Ninja, anche il croato sembra sulla via del pieno recupero e l'azione sulla fascia che porta al gol di D'Ambrosio lo dimostra.

Lautaro Martinez 6: Prova di grande sacrificio del Toro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto