Che il rapporto fra la Juventus e Allegri sia ideale è un fatto oramai evidente; d'altronde, le cinque stagioni consecutive alla guida dei bianconeri dimostrano questo fatto. Resta però il dubbio sul futuro del tecnico livornese che alla Juventus sta bene, considerando le sue dichiarazioni, ma che sicuramente è infastidito dalle continue critiche piovute contro la sua gestione nonostante i risultati raggiunti con la squadra bianconera in questi anni.

Pubblicità
Pubblicità

A parlare del futuro di Allegri ci ha pensato il noto giornalista sportivo della Rai Ciro Venerato che a Radio Sportiva ha espresso la sua sulle possibili intenzioni del tecnico livornese.

'Allegri rinnova o va via'

Il giornalista Ciro Venerato ha rilasciato importanti dichiarazioni in merito alla permanenza di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus per il prossimo anno. Secondo il giornalista, il tecnico livornese rimarrà sulla panchina bianconera solo se rinnoverà il contratto con la Juventus; se non sarà così andrà via sicuramente.

L'ottimo rapporto con Allegri è stato la base della lunga permanenza del tecnico a Torino, che però sarebbe stufo delle critiche. Non a caso, di recente il livornese ha deciso di chiudere i suoi account ufficiali social. Soffermandosi invece sul mercato, Venerato sostiene che la Juventus investirà su due centrali difensivi, soprattutto perché Barzagli lascerà la squadra e il calcio giocato e probabilmente Caceres non sarà riscattato dalla Lazio. I nomi che si fanno sono diversi: dagli 'affidabili' Varane e Manolas, ai giovani Romero, De Ligt e Ruben Dias.

Pubblicità

Altro investimento riguarderà il centrocampo, con uno fra Kanté del Chelsea o Ndombelé del Lione che dovrebbe arrivare per rinforzare la mediana bianconera.

Le altre possibili trattative di mercato

Secondo il giornalista, il Napoli non investirà somme importanti come fa la Juventus: soprattutto per parametri economici, non vorrebbe garantire stipendi vicini ai 10 milioni di euro a stagione. E'probabile quindi che continuerà ad investire su giovani di qualità.

Un nome papabile è quello di Lozano del Psv, mentre per Insigne il futuro è incerto. La scelta di passare a Raiola ne è l'esempio: probabilmente se l'agente non porterà un'offerta vicina a 120 milioni di euro, il giocatore resterà a Napoli. Il giornalista ha poi parlato di Fiorentina, dicendo che, in questo calcio, è una società che non potrà mai ambire a lottare per competizioni importanti, in quanto le altre squadre sopra di lei in classifica hanno fatturati maggiori.

Pubblicità

Ecco perché Chiesa andrà via. Riguardo ad Icardi, secondo Venerato, il giocatore potrebbe andare via a fine stagione per una somma di 70-80 milioni di euro, ma il suo futuro dipende anche da Spalletti: il rapporto con il tecnico toscano non è ideale.

Leggi tutto