Le ultime partite della Juventus stanno mettendo in evidenza le carenze in organico nel settore difensivo, soprattutto per i numerosi infortuni che hanno riguardato la rosa bianconera. Dai problemi al polpaccio di Giorgio Chiellini, a quelli di Caceres, spesso Allegri si è ritrovato con due centrali disponibili, a tal punto da 'rimpiangere' in qualche modo la cessione di Benatia. Il difensore centrale marocchino si è trasferito in Qatar nel Calciomercato invernale. Poi a Torino è arrivato Caceres, che ha dovuto fari i conti, come accennato prima, con diversi infortuni.

Il centrale difensivo marocchino è stato intervistato di recente dalla Gazzetta dello Sport e ha avuto modo di parlare di Juventus e di Roma. Proprio sulla società bianconera il difensore si è tolto qualche sassolino dalla scarpa, prendendo di mira soprattutto il tecnico toscano della Juventus, Massimiliano Allegri.

Benatia: 'Allegri bravissimo allenatore, ma poteva parlarmi in faccia'

Il difensore centrale è sempre stato un uomo diretto, anche nelle interviste, e le ultime dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta della Sport lo confermano.

Le sue parole hanno preso come riferimento il tecnico livornese Massimiliano Allegri. Il giocatore ha ammesso infatti le capacità tattiche e tecniche la bravura del tecnico toscano, ribadendo come i successi della Juventus sono arrivati anche grazie alle sue abilità. Ma allo stesso tempo Benatia ha ammesso che si aspettava da parte sua una maggiore schiettezza e trasparenza. Secondo il difensore, Allegri doveva parlargli in faccia in merito alla decisione di avallare la sua cessione in Qatar.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Benatia e la Roma

Il difensore centrale si è soffermato anche sulle sue ex squadre, Roma e Udinese. Benatia ha parlato in particolar modo della società romana e ha ammesso che ritornerebbe volentieri nella Capitale, affermandolo con un deciso "magari". Il giocatore ha infatti bei ricordi della società romana, con Rudi Garcia che lo aveva nominato capitano dietro a Totti e De Rossi. Apprezzamenti anche per i tifosi romanisti, che da sempre danno una carica notevole alla loro squadra e che meriterebbero di vincere competizioni importanti, almeno secondo il parere di Benatia.

Le possibili trattative di mercato della Juventus nel settore difensivo

A proposito di mercato, la Juventus difficilmente riscatterà Caceres. Considerato anche l'addio di Barzagli, gli arrivi in difesa saranno almeno due. Romero, De Ligt e Ruben Dias interessano come giovani, mentre come difensori 'esperti' piacciono Varane e Manolas. Quest'ultimo ha una clausola da circa 35 milioni di euro e quindi potrebbe rappresentare un grande occasione di mercato per la dirigenza bianconera.

Gli investimenti riguarderanno comunque anche centrocampo e settore avanzato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto