Nonostante i festeggiamenti associati alla conquista dell'ottavo scudetto di fila, l'argomento principale dei media sportivi resta la disfatta di Champions League, con la Juventus uscita ai quarti di finale contro l'Ajax. Tanti giornalisti e diversi addetti ai lavori parlano, quindi, di una stagione fallimentare per i bianconeri, che non hanno saputo raggiungere l'obiettivo principale oramai da diversi anni, quella Champions League che non arriva a Torino da 23 anni.

Pubblicità
Pubblicità

Se, però, parliamo di fallimento juventino, la stessa cosa andrebbe fatta anche per le altre società italiane, come ad esempio il Napoli, uscito anch'esso ai quarti di finale, ma di Europa League, e l'Inter, che, invece, ha lasciato la competizione europea meno rilevante negli ottavi di finale contro un abbordabile Eintracht Francoforte. Ma se tanti parlano di fallimento, soprattutto per la società di Agnelli, ci sono però alcuni che vanno controcorrente e definiscono prematuro un giudizio pesante sul progetto Juventus: parliamo di Wanda Nara, moglie di Icardi, che a Mediaset ha voluto sottolineare come sia presto per sputare sentenze negative sui bianconeri.

Wanda Nara:'Cristiano Ronaldo alla Juve 3 anni, solo dopo potremo dire se sarà fallimento'
Wanda Nara:'Cristiano Ronaldo alla Juve 3 anni, solo dopo potremo dire se sarà fallimento'

Il progetto Juventus è appena iniziato

Wanda Nara, a Mediaset, giustifica in qualche modo la Juventus per la disfatta in Champions League, sottolineando il fatto che Cristiano Ronaldo, acquisto di riferimento di Agnelli della scorsa stagione, è appena arrivato a Torino e, avendo firmato per tre anni, si dovrebbe aspettare prima di dare un giudizio negativo sui bianconeri. D'altronde, come ha detto la moglie di Icardi, la Juventus potrebbe vincere la Champions League anche il prossimo anno, quindi bisognerebbe avere pazienza sui bianconeri, che avranno modo di costruire anche in estate una squadra in grado di supportare il portoghese.

Pubblicità

Resta evidentemente l'esigenza bianconera di incrementare la qualità della rosa bianconera, che non è riuscita a fronteggiare adeguatamente l'Ajax, soprattutto nel match di ritorno a Torino.

Icardi resta all'Inter

Wanda Nara ha avuto modo di parlare anche di Mauro Icardi, sottolineando come sia probabile che la punta argentina resti all'Inter anche il prossimo anno. In merito al dualismo con Lautaro Martinez, ha dichiarato che chi decide è sempre Spalletti e quindi Icardi rispetterà sempre le decisioni del tecnico dell'Inter.

La moglie della punta argentina ha quindi smentito uno scambio Dybala-Icardi, di cui i media sportivi parlano quasi quotidianamente, con la punta interista a Torino e il 10 bianconero a Milano. D'altronde, difficilmente la società di Suning, per via del Fair Play Finanziario, sarebbe in grado di garantire uno stipendio vicino ai 10 milioni di euro a Dybala (quello che attualmente percepisce il 10 bianconero), ecco allora che bisognerebbe escludere uno scambio di mercato di queste proporzioni fra le due società.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video