Mancano poche giornate alla fine del campionato italiano, ma già sono stati emessi alcuni verdetti: la Juventus ha conquistato lo scudetto e una squadra, il Chievo Verona, è stata retrocessa. La sfida più avvincente da seguire rimane dunque quella per approdare Champions League. Per il terzo e il quarto posto è una corsa tra Inter (61 punti), Milan, Atalanta (56 punti), Torino (53) e Lazio (52). Di questa avvincente corsa a cinque ne ha parlato Arrigo Sacchi nell'intervista a La Gazzetta dello Sport.

Pubblicità
Pubblicità

La Juventus e la corsa a cinque per l'Europa

L'ex ct ha indicato che tra le cinque prima menzionate riuscirà a spuntarla chi avrà la squadra con una buona condizione fisica, ma conterà anche l'esperienza. In primavera i giocatori risentono delle scorie di un'intera stagione, per cui è difficile capire quale formazione avrà più benzina da impiegare in questa ultima tranche di Serie A. Sacchi non ama fare pronostici, però pensa che l'Inter sia un passo avanti rispetto alle altre, perché ha cinque punti di vantaggio e dopo il lungo periodo di turbolenze, ha ripreso la sua marcia.

Arrigo Sacchi (foto: tuttosport.com)
Arrigo Sacchi (foto: tuttosport.com)

Se sabato dovesse vincere in casa contro i bianconeri, avrebbe ancora più sicurezze. La Juventus pur avendo vinto lo scudetto, secondo l'intervistato, onorerà questa parte del campionato, perché i ragazzi di Allegri non sembrano avere intenzione di perdere dopo la splendida cavalcata stagionale: "L'eliminazione dalla Champions brucia, avranno il fuoco dentro", queste le parole dell'intervistato. È difficile che la squadra di Massimiliano Allegri si possa presentare a questi ultimi appuntamenti appagata, soprattutto per rispetto degli avversari e del pubblico: "La Juve ha dimostrato di avere alti valori".

Pubblicità

Su Milan e Atalanta

Il Milan sabato pareggiando contro il Parma ha perso l'occasione di allungare e ora si trova ad affrontare un calendario intenso, perché dovrà vedersela con la Lazio nella semifinale di ritorno di Coppa Italia e poi in campionato troverà il Torino. In questo modo la lotta per un posto nell'Europa che conta per la squadra di Gattuso diventa complicata. La speranza dell'ex Ct è che i rossoneri conquistino la quarta piazza per riprendersi il posto che meritano.

L'Atalanta, per l'opinionista, è una squadra che sa giocare bene, questo perché affronta l'avversario, attacca e si diverte: "Ti riconcilia con il calcio", sostiene Sacchi. La squadra di Gasperini contro il Napoli ieri sera è stata protagonista di un'impresa, anche se il dispendio di energie è risultato alla fine considerevole, per cui adesso non sarà semplice affrontare gli impegni in Coppa contro la Fiorentina e in Serie A, almeno questo il parere dell'intervistato.

Pubblicità

Leggi tutto e guarda il video