Clima nerissimo in casa Juventus dopo la bruttissima sconfitta subita dall'Ajax per due a uno, nella gara valevole per i quarti di finale della Champions League. Una sconfitta che fa ancora più male perché arrivata a Torino, davanti a migliaia di tifosi bianconeri. La squadra olandese si è assolutamente meritata il passaggio del turno, dal momento che ha disputato un secondo tempo di altissimo livello, cancellando letteralmente la Juventus dal campo.

Gli uomini di Massimiliano Allegri non hanno potuto nulla contro lo straordinario talento e la tecnica sopraffina dei giovanissimi giocatori guidati dal sapiente tecnico Ten Hag. Male Bernardeschi, malissimo Dybala, ormai l'ombra del calciatore capace di decidere un quarto di finale di Champions League (cosa che avvenne due anni fa contro il Barcellona). L'unico giocatore della Juventus a salvarsi è stato Cristiano Ronaldo, il quale è ancora andato in gol, questa volta su colpo di testa da calcio d'angolo.

Una rete che ha illuso, ma che ha certificato ancora una volta (se mai ce ne fosse bisogno) l'onnipotenza del campione lusitano. L'ex Real Madrid è arrivato a Torino la scorsa estate, ma dopo i quarti di finale persi contro l'Ajax potrebbe decidere di cambiare aria. Ronaldo avrebbe ancora altri tre anni di contratto, ma la delusione è stata veramente molto forte per un giocatore che negli ultimi undici anni ha sempre superato i quarti di finale di Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Mercato Juventus, Cristiano Ronaldo potrebbe chiedere di essere ceduto

Stando alle ultime indiscrezioni di mercato trapelate, la permanenza di Cristiano Ronaldo a Torino non sarebbe sicura al 100%. Anche se il campione lusitano ha un ingaggio altissimo (trenta milioni di euro a stagione), non pochi club farebbero carte false per ingaggiarlo. Nelle scorse settimane si era parlato di un suo possibile ritorno al Real Madrid, considerato anche il fatto che Zinedine Zidane ha ripreso il suo posto sulla panchina dei "Blancos".

La cosa certa è che tutto dipenderà dalla volontà del fenomeno portoghese. Prima di passare alla Juventus fu accostato al Manchester United, il club dove esplose. Logicamente, la Juventus farà di tutto per trattenerlo e per impostare su di lui i suoi progetti. Chiaramente, dalla società dovranno arrivare delle risposte rassicuranti; la dirigenza juventina dovrà pianificare una nuova squadra, cucita meglio addosso al campione di Madeira.

Intanto, la Juventus continua a lavorare sul mercato in entrata; il primo obiettivo per rinforzare il centrocampo sarebbe Paul Pogba; il giocatore francese viene valutato dal Manchester United almeno settanta milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto