L'Inter si sta già muovendo sul mercato in vista della prossima stagione. I nerazzurri hanno intavolato una serie di trattative e questo riguarda sia la rosa, sia la guida tecnica. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, avrebbe incontrato Antonio Conte lunedì scorso con l'ex tecnico del Chelsea che avrebbe dato il proprio placet al trasferimento a Milano. Per l'eventuale fumata bianca, però, la proprietà vuole attendere il termine di questa stagione visto che la squadra è in piena lotta per la zona Champions, essendo terza in classifica con un solo punto di vantaggio sull'Atalanta quarta.

A far traballare nuovamente la panchina di Luciano Spalletti sono stati gli ultimi risultati, con tre pareggi nelle ultime tre partite e, soprattutto, solo due vittorie nelle ultime sette partite.

L'Inter di Conte

L'Inter sembra essere sempre più vicina ad Antonio Conte. L'ex tecnico del Chelsea, in caso di fumata bianca, potrebbe firmare un contratto triennale, fino a giugno 2022, a oltre otto milioni di euro stagione.

Il Corriere dello Sport si è sbilanciato in queste ore, ipotizzando la possibile nuova formazione dell'Inter con il tecnico pugliese alla sua guida. In primis cambierà qualcosa nel reparto dei terzini visto che dovrebbero restare D'Ambrosio e Asamoah mentre Cedric Soares tornerà al Southampton, con Dalbert che potrebbe essere ceduto. Sul laterale brasiliano ci sono Monaco e Borussia Dortmund. In entrata, oltre a Danilo, con cui c'è un principio di accordo con l'entourage mentre resta da trovare quello con il Manchester City, che chiede venticinque milioni. Sembra prendere quota il nome di Darmian, pallino di Conte già quando sedeva sulla panchina della Nazionale italiana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Gli altri nomi

Anche a centrocampo e in attacco ci saranno quasi sicuramente tanti cambiamenti. In mezzo al campo sembra vicino Nicolò Barella, con Inter e Cagliari che stanno discutendo del possibile inserimento nell'affare di qualche giovane contropartita tecnica. Il nome nuovo poi riporta ad un clamoroso ritorno. Si tratta di Mateo Kovacic, centrocampista croato di proprietà del Real Madrid e in prestito al Chelsea.

I Blues potrebbero avere il mercato bloccato e, dunque, i Blancos potrebbero decidere di cederlo nuovamente in prestito, questa volta ai nerazzurri.

In attacco il sogno è Romelu Lukaku, che Conte voleva già quando era alla Juventus e al Chelsea. Il belga è pronto a lasciare il Manchester United e di recente ha dichiarato come la Serie A sia il suo sogno. L'alternativa è Edin Dzeko, che costerebbe sicuramente di meno ma che sarebbe meno conveniente dal punto di vista anagrafico avendo sette anni in più rispetto al centravanti dei Red Devils.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto