L'arrivo di Sarri può essere definito come un vero e proprio cambiamento epocale per la Juventus, che ha deciso di affidarsi ad un tecnico che fa del gioco offensivo la sua caratteristica principale. Il 4-3-3 dovrebbe essere lo schema prescelto dal tecnico toscano, anche se non è detto che possa rispolverare il trequartista come quando era alla guida dell'Empoli.

Proprio il cambio in panchina potrebbe determinare una serie di cessioni pesanti da parte della Juventus, con ben dieci giocatori che ad oggi sarebbero sulla lista dei probabili partenti.

Partiamo dalle certezze: la prima è l'addio di Martin Caceres che, arrivato nel mese di gennaio a Torino in prestito dalla Lazio per colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Benatia verso il Qatar, non è stato riscattato e ha già salutato i tifosi e la squadra.

Anche Joao Cancelo sembra vicino alla partenza, con il Manchester City che sarebbe pronto ad investire almeno 60 milioni di euro per il portoghese.

Nonostante il recente rinnovo di contratto fino al 2021, Mario Mandzukic potrebbe decidere di accettare un'offerta proveniente dall'estero, e al momento soprattutto il Borussia Dortmund avrebbe già espresso il proprio gradimento verso l'attaccante croato. La società tedesca sarebbe pronta ad offrire 15 milioni di euro alla Juventus. In procinto di lasciare la "Vecchia Signora" ci sarebbe pure Cuadrado, che ha un contratto in scadenza nel 2020.

Ovviamente ci teniamo a sottolineare che non tutti i giocatori considerati cedibili dalla Juventus verranno venduti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

I calciatori a rischio cessione

L'obiettivo di Sarri e della dirigenza bianconera è quello di rilanciare alcuni elementi della rosa, su tutti Douglas Costa e Dybala. Tuttavia anche in questo caso, se dovessero arrivare delle offerte allettanti, il club potrebbe valutare l'ipotesi di una cessione.

Khedira e Matuidi non sarebbero certi della loro permanenza a Torino, ed uno dei due potrebbe anche fare le valige.

In bilico ci sarebbero anche Mattia De Sciglio (fedelissimo di Massimiliano Allegri) e Perin, con il portiere che vorrebbe giocare di più soprattutto in vista di Euro 2020 quando, per guadagnarsi la convocazione in nazionale, sarà necessario scendere in campo con maggiore continuità. In caso di partenza dell'ex Genoa, Sarri gradirebbe l'ingaggio come secondo portiere di Reina, ideale per il gioco del tecnico toscano perché molto abile con i piedi. Il destino dell'estremo difensore spagnolo al Milan, però, dipenderà molto dalla permanenza o meno di Donnarumma nella squadra rossonera.

Il mercato della Juventus: a Sarri piacciono Marquinhos e Pogba

Come anticipato in precedenza, non tutti i giocatori summenzionati verranno ceduti, ma ci saranno comunque delle partenze importanti anche per finanziare le operazioni in entrata. Maurizio Sarri avrebbe comunicato ai dirigenti juventini il suo gradimento soprattutto per tre calciatori: il difensore brasiliano del Paris Saint-Germain Marquinhos, il centrocampista del Manchester United Paul Pogba e, per il settore avanzato, Federico Chiesa della Fiorentina, le cui qualità tecniche si sposerebbero perfettamente con le trame offensive dell'allenatore toscano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto