L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste di questa sessione estiva di Calciomercato. I nerazzurri, infatti, sono usciti dal settlement agreement e hanno già dimostrato di non porsi limiti con l'ingaggio del nuovo allenatore, Antonio Conte, che ha firmato un contratto triennale, fino a giugno 2022, a oltre nove milioni di euro a stagione più bonus. Cifre importanti, che testimoniano la volontà di Suning di fare quel salto di qualità in Italia, passando dal lottare per un piazzamento Champions ad andare a contendere lo scudetto alla Juventus, che vince da otto anni consecutivi.

Pubblicità
Pubblicità

Per riuscirci il neo tecnico nerazzurro ha dettato la linea da seguire sul mercato, in due vertici avuti con i dirigenti e il presidente, Steven Zhang, nelle scorse settimane.

La nuova Inter di Conte

Antonio Conte è pronto a rivoluzionare l'Inter, stravolgendo la formazione, a cominciare dallo schieramento tattico visto che si passerà dal solito 4-2-3-1 al 3-5-2. Difesa praticamente completata con l'arrivo di Diego Godin a parametro zero dall'Atletico Madrid, con il centrale che completerà il pacchetto arretrato insieme a Skriniar e Stefan De Vrij.

Pubblicità

In mezzo al campo ci sarà una rivoluzione visto che l'unico sicuro del posto sembra essere Marcelo Brozovic. Ai lati del croato dovrebbe esserci quasi sicuramente Nicolò Barella, per cui è in via di definizione la trattativa con il Cagliari. Mistero, invece, sull'altro giocatore che completerà il centrocampo visto che Nainggolan non è sicuro della permanenza e, inoltre, i nerazzurri sembra vogliano fare un grande colpo in quel reparto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

I nomi caldi delle ultime ore sono quelli di Van De Beek e Sergej Milinkovic-Savic. Molto dipenderà anche dalle cessioni visto che è da quelle che si potrà capire quanto potrà investire il club in entrata. Sulle fasce, a sinistra potrebbe esserci uno tra Perisic e Asamoah, mentre a destra dovrebbe esserci Valentino Lazaro, con l'Inter che sarebbe vicina all'accordo con l'Hertha Berlino sulla base di venti milioni di euro.

Attacco stravolto

Altro reparto che subirà molte modifiche è quello dell'attacco, anche perché si passerà da una a due punte. Sempre vicino Edin Dzeko, confermato Lautaro Martinez, in uscita c'è Mauro Icardi, che potrebbe finire alla Juventus. Ma non è finita qui visto che Romelu Lukaku avrebbe già un accordo di massima con l'Inter. I nerazzurri, però, dovranno convincere il Manchester United ad abbassare le pretese, visto che attualmente chiede ottanta milioni di euro per il centravanti belga.

Pubblicità

A fare da quarto attaccante in rosa poi, potrebbe esserci Andrea Pinamonti, che Conte vuole testare da vicino durante il ritiro a Lugano, che si terrà dall'8 al 14 luglio.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Godin, De Vrij; Lazaro, Barella, Brozovic, Milinkovic-Savic (Van De Beek), Asamoah; Dzeko, Lukaku.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto