Il campionato di calcio non è ancora iniziato, ma già si parla di episodi di razzismo. Questa volta è toccato ad Ashley Rose, la compagna del terzino francese Kevin Malcuit che gioca nella squadra partenopea. La città di Napoli ha sempre fatto della cordialità e dell'accoglienza la sua bandiera, ma a quanto pare, qualche nota stonata ha provato a rovinare la sua ottima reputazione.

Lo sfogo sui social della compagna di Malcuit

La fidanzata di Malcuit, terzino del Napoli, si è sfogata su Instagram con un lungo post.

Secondo la ragazza, i napoletani sarebbero razzisti e disgustosi. Ieri sera, 16 luglio, Ashley Rose ha affidato ai social il suo pensiero sul popolo della squadra in cui il suo fidanzato gioca come terzino. I tifosi del Napoli avrebbero insultato la ragazza attraverso i social, attaccandola per l'aspetto fisico e i capelli, ma soprattutto per il colore della pelle.

La modella francese ha dichiarato che i supporters del club azzurro sono razzisti, usando parole molto forti riferite ai tifosi che l'hanno presa di mira.

Nelle Instagram Stories la ragazza ha raccontato di essere stata giudicata per i suoi capelli ricci tipici afro, il suo fisico morbido ed il colore della sua pelle. Le hanno detto che sembrava la sorella del suo fidanzato, che era brutta e che avrebbe dovuto fare una dieta.

La Rose ha affermato di essere consapevole di non essere la fidanzata "standard" dei calciatori, bianca e magra, ma lei si piace così e si ama per quello che è.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip SSC Napoli

L'opinione dei tifosi napoletani non le interessa, soprattutto se espressa dietro lo schermo di un telefonino.

Con parole dure, la makeup artist ha concluso il suo sfogo dicendo che le avevano già riferito che i tifosi del club napoletano fossero razzisti, ma in un primo momento non aveva creduto a quelle voci. Poi ha aggiunto che ha dovuto accettare la realtà dei fatti dopo gli insulti ricevuti attraverso i social, perché, come ha detto Ashley Rose, dietro uno schermo è più facile attaccare.

La posizione del Napoli Calcio e le scuse a nome dei napoletani

La situazione spiacevole capitata alla ragazza del francese Kevin Malcuit ha colpito tutta la società del Napoli Calcio e della comunità napoletana in generale che ha espresso nei confronti di Ashley la propria solidarietà. Napoli è conosciuta in tutto il mondo anche grazie alla sua accoglienza e alla sua simpatia e questi modi di fare che hanno assunto alcuni tifosi sono molto lontani da ciò che caratterizza il cuore dei partenopei.

La società si è scusata con la ragazza, sottolineando il fatto che non tutti i napoletani sono come quelli che l'hanno attaccata e che condanna con fermezza ogni forma di razzismo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto