Il mondo Juventus oggi era diviso in due fra il JMedical e il JTC. Infatti, nel centro medico bianconero si sono svolte le visite mediche di Matthijs de Ligt, mentre sui campi della Continassa, Maurizio Sarri e i suoi ragazzi lavoravano duramente. L'umore del gruppo bianconero era ottimo e i giocatori juventini durante l'allenamento hanno anche trovato un momento per poter scherzare. In particolare, Federico Bernardeschi e Blaise Matuidi sono apparsi molto sorridenti e felici. Dunque la Juve fatica, ma il buon umore di certo non manca.

La squadra, come da programma, si è allenata sia al mattino che al pomeriggio e Maurizio Sarri sta pensando anche alla tournée estiva che prenderà il via venerdì. Infatti, il 19 luglio la squadra partirà in direzione Asia. Sul volo che porterà la Juve in un altro continente ci saranno molti dei titolarissimi e il tecnico sta già programmando le prossime tappe della preparazione che vedranno la squadra finalmente in campo per le prime amichevole. Uno degli uomini che sfrutterà al meglio questi test sarà Federico Bernardeschi.

Il numero 33 juventino parte in vantaggio rispetto a Paulo Dybala e Douglas Costa con cui durante l'anno si giocherà un posto in attacco visto che ha iniziato fin da subito la preparazione. I posti liberi in avanti non saranno molti anche perché Cristiano Ronaldo sarà di certo titolare e riposerà pochissime volte. CR7 rifiaterà solo in rarissimi casi quando le partite saranno ravvicinate, infatti, il fulcro dell'attacco di Sarri sarà il fenomeno di Madeira. Gli altri giocatori, invece, si dovranno guadagnare sul campo i gradi da titolare.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Venerdì la partenza per la tournée

Domani, la Juventus lavorerà ancora a Torino e i bianconeri saranno in campo per la prima seduta di allenamento al mattino. Venerdì, invece, i bianconeri lasceranno l'Italia per andare in Asia; la squadra partirà nel pomeriggio dall'aeroporto di Torino Caselle. Una volta arrivata a destinazione, la Juve dovrà smaltire il jet lag, visto che già domenica i Campioni d'Italia saranno in campo per sfidare il Tottenham. Contro gli inglesi, Maurizio Sarri farà alcune prove tattiche e, soprattutto, a centrocampo punterà su Miralem Pjanic che sarà il fulcro della manovra bianconera.

Infatti, il tecnico toscano aveva speso delle bellissime parole nei confronti del numero 5 juventino, sottolineando che gli piacerebbe che il bosniaco tocchi 150 palloni a partita. Dunque, Pjanic avrà il compito di dirigere l'orchestra e di innescare le azioni migliori della Juve. Inoltre, prossime sfide saranno importanti anche per Federico Bernardechi che domenica, contro il Tottenham, dovrebbe essere titolare visto che in avanti mancheranno Paulo Dybala e Douglas Costa. Il numero 33 juventino potrà mettersi in mostra per scalare le gerarchie, visto che la Joya è ancora in vacanza, mentre il brasiliano è in fase di recupero.

La Juve è pronta a ripartire e lo farà dai piedi di Pjanic e Bernardeschi oltre che da Cristiano Ronaldo. Ovviamente CR7 è l'unico certo di un posto da titolare poi le gerarchie offensive verranno stabilite dopo le prime prove del campo. Dunque Bernardeschi, che ha il gradimento di Sarri, cercherà di sfruttare al meglio le amichevoli estive per ottenere un posto fisso nel trio offensivo del tecnico toscano.

Oggi visite mediche per de Ligt

Questa mattina, Matthijs de Ligt si è presentato al JMedical per fare le visite mediche.

Il giocatore è arrivato questa mattina presto nel centro medico bianconero ed è stato accolto da 300 tifosi. Le visite di de Ligt sono durate sette ore e all'uscita dal JMedical il difensore si è intrattenuto con i tifosi presenti e si è fermato con loro per foto e autografi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto