Da neppure due settimane si è concluso il mercato estivo, ma le varie società pensano già al futuro. Tra queste squadre c'è la Juventus che lavora per diventare sempre più forte. I bianconeri nell'estate del 2018 erano riusciti ad acquistare Cristiano Ronaldo facendo capire a tutti quanto sia grande la loro ambizione. Mentre quest'anno il colpo principale è stato il difensore De Ligt.

I bianconeri però sono già al lavoro per assicurarsi altri grandi campioni. Uno dei giocatori che la Juve avrebbe messo nel mirino è Mbappè, ma il club piemontese lo vorrebbe a partire dal 2022.

La Juve è sempre vigile sul mercato

La Juventus è sempre molto attenta alle sue strategie di mercato. I bianconeri pianificano con attenzione il futuro, con l'obiettivo di essere al top sia in Italia che in Europa. La Juve ormai è stabilmente nell'élite del calcio europeo, in particolare dopo l'arrivo di CR7 che ha alzato il livello dei bianconeri sia in campo che fuori. Adesso il portoghese è al centro del progetto juventino e lo sarà fino al 2022.

Stando a quanto afferma la stampa francese Francia, la Juve sarebbe già proiettata proprio nel 2022 e dunque fra tre estati vorrebbe riuscire ad arrivare ad Mbappè. Il francese è sicuramente uno dei talenti più brillanti del calcio europeo e per questo motivo la Juve sarebbe sulle sue tracce, visto che Paratici punta sempre sui migliori talenti in circolazione. Chissà se davvero sarà Mbappè a prendere l'eredità di CR7 in bianconero, anche se ciò avverrebbe solo a partire dal 2022.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Tante concorrenti per Eriksen

Questa estate si è parlato molto del futuro di Christian Eriksen. Il centrocampista è in scadenza di contratto nel giugno 2020 e probabilmente lascerà il Tottenham. Su Eriksen ci sarebbero davvero moltissime squadre: un calciatore della sua qualità che si può liberare a zero è davvero una ghiotta occasione per molti.

Su di lui vi sarebbe in particolare l'attenzione del Real Madrid, del Barcellona e della stessa Juventus.

Dunque la concorrenza sarà agguerrita: i bianconeri oltre a guardarsi dalle spagnole dovranno probabilmente vedersela anche con l'Inter. Infatti, anche i nerazzurri sarebbero sulle tracce del danese.

Agnelli confermato presidente dell'ECA

Oggi intanto a Ginevra è stato nominato il board dell'ECA, composto da 29 membri. Da questa riunione inoltre è stato deciso che il presidente dell'associazione che rappresenta le società a livello continentale sarà ancora Andrea Agnelli.

Il Presidente della Juventus dunque rappresenterà ancora l'ECA dal 2019 fino al 2023. Inoltre al suo fianco ci saranno Van Der Sar dell'Ajax, Jimenez del Real Madrid, Mioduski del Legia Varsavia e Riihilahti dell'HJK Helsinki. Inoltre nel board dell'ECA è entrato anche Zhang dell'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto