In questi anni la Juventus ha avuto una grande crescita non solo in campo ma anche a livello economico. In particolare con lo sbarco a Torino di Cristiano Ronaldo i bianconeri hanno visto crescere ulteriormente i propri ricavi. Il valore della maglia della Juve con CR7 è aumentato esponenzialmente portando il club ad avvicinarsi ancora di più alle superpotenze europee.

Nel 2018 la società bianconera ha rinnovato l'accordo con Adidas aumentando gli introiti.

Lo sponsor tecnico garantisce circa 51 milioni milioni alla Juve. Ma presto anche un altro degli sponsor bianconeri potrebbe versare una cifra molto simile a quella che versa l'Adidas. Infatti, stando a quanto riporta Tuttosport, la Jeep presto potrebbe rinnovare il suo accordo con la Juve.

Nuovi possibili introiti per la Juve

La Juventus è una delle società europee che sta lavorando maggiormente per aumentare i suoi ricavi.

I bianconeri in queste ultime stagioni hanno visto una grande crescita anche e soprattutto grazie all'arrivo di Cristiano Ronaldo. Adesso la Juve sarebbe molto vicina a siglare un nuovo accordo con la Jeep. Il noto marchio di automobili campeggia sulle maglie bianconere e spesso i giocatori juventini (tra cui Cristiano Ronaldo) fanno parte degli spot Jeep. Perciò le parti sarebbero al lavoro per negoziare un nuovo accordo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

In caso di fumata bianca, Jeep presto potrebbe versare nelle casse della Juve circa 50 milioni. Una cifra in linea con quella che versa l'Adidas.

Questo nuovo accordo soddisferebbe tutte le parti in causa, la Jeep potrebbe vedere il suo marchio ancora sulle maglie dei Campioni d'Italia e il club di Agnelli vedrebbe le sue casse più ricche.

Ma i bianconeri puntano a crescere su più fronti e per questo motivo Cristiano Ronaldo e compagni quest'anno giocheranno più volte alle ore 15.

Infatti, questo orario consente ai tifosi asiatici di poter vedere le partite della Juve. I bianconeri puntano molto a crescere nel mercato dell'Asia e per questo motivo, come riporta Tuttosport, la Juve da qui fino alla pausa di Natale giocherà ben 5 volte alle ore 15 a cominciare dalla sfida contro la Fiorentina che sarà proprio in programma sabato 14 settembre alle ore 15.

Ci sarebbe stato un confronto tra Sarri e la società

Maurizio Sarri da qualche mese è il nuovo allenatore della Juve e sta prendendo confidenza con il club bianconero.

Il tecnico juventino in estate sperava di avere una rosa un po' più snella per evitare tagli nella lista Champions. Molti dei giocatori che dovevano essere considerati in uscita hanno preferito restare a Torino. Adesso il mercato è finito e perciò se ne riparlerà a gennaio, quando forse qualcuno, come per esempio Mario Mandzukic, potrebbe partire. La campagna trasferimenti, però, secondo SportMediaset, avrebbe causato qualche attrito tra Maurizio Sarri e la società e ci sarebbe stato pure un confronto tra le parti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto