Si avvicina sempre più il derby Milan-Inter, valido per la quarta giornata di andata in Serie A, e in programma per questo sabato 21 settembre alle ore 20,45 allo stadio "Meazza" di San Siro.

Come arrivano le due squadre al derby

L'Inter arriva con i favori del pronostico. Nonostante il pareggio a sorpresa con lo Slavia Praga in Champions League, i nerazzurri sono sicuramente favoriti. Tre vittorie nelle prime tre gare di campionato. Un solo gol subito, contro i sette realizzati. Il Milan invece arriva da due vittorie consecutive, ma il gioco espresso dai rossoneri lascia ancora a desiderare.

Solamente due gol all'attivo. Va detto che anche il Milan ha subito solamente un gol, come i nerazzurri. Si affrontano quindi le migliori difese della Serie A fino a questo momento.

Probabili formazioni

Giampaolo dovrebbe schierare i suoi con un 4-3-1-2, in porta Donnarumma, difesa composta da Conti (Calabri è squalificato), Musacchio, Romagnoli e Rodriguez. Centrocampo affidato a Kessie, Bennacer e Calhanoglu, Suso e Paquetà dovrebbero agire a supporto di Piatek.

Conte invece risponderà con un 3-4-2-1, in porta Handanovic, difesa a tre con Skriniar, Godin e De Vrij. Centrocampo composto da Asamoah, Brozovic, Barella e Candreva, con Sensi e Politano dietro all'unica punta Lukaku.

Curiosità sul derby di Milano

L'Inter arriva da 6 derby senza perdere, tre vittorie e tre pareggi. I nerazzurri puntano al settimo derby senza sconfitta, così da eguagliare un record di imbattibilità che dura dal 1999.

Il gol più tardivo in un derby per i nerazzurri l'ha realizzato Adriano al 93', nel derby dell'11 dicembre 2005, che regalò la vittoria all'Inter per 3-2. Il gol più tardivo dei rossoneri invece l'ha segnato Zapata al 97', nel derby del 15 aprile 2017, finito 2-2.

Zlatan Ibrahimovic è l'unico giocatore che è riuscito a vincere il titolo di capocannoniere sia con l'Inter, nel 2009, sia con il Milan, nel 2012.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Milan

Saul Malatrasi è invece l'unico giocatore che ha vinto lo Scudetto, la Coppa dei Campioni e la Coppa Intercontinentale con entrambe le maglie.

La vittoria con il maggior scarto a favore dell'Inter, 5-0, risale al 6 febbraio 1910. La vittoria con il maggior scarto a favore del Milan, 6-0, risale all'11 maggio 2001.

Il gol più veloce dei nerazzurri l'ha segnato Sandro Mazzola dopo solamente 13 secondi, nel derby del 24 febbraio 1963. Il gol più veloce dei rossoneri invece l'ha realizzato Alexandre Pato dopo 43 secondi, nel derby del 2 aprile 2011.

I cannonieri del derby

La prima posizione è occupata da Andriy Shevchenko, autore di 14 gol. Segue Giuseppe Meazza con 13 gol (12 con la maglia dell'Inter, uno con la maglia del Milan). A quota 11 gol per il Milan c'è Gunnar Nordahl. Per l'Inter invece c'è Istvan Nyers. A quota 10 gol si piazza Enrico Candiani, autore di 7 gol con la maglia dell'Inter e 3 con la maglia del Milan. A quota 7 gol ci sono ben 5 giocatori: Altafini, Altobelli, Boninsegna, Lorenzi e Van Hege.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto