Archiviata la prima sconfitta in campionato, subita ieri contro la Juventus, l'Inter pensa già al prossimo impegno di campionato. I nerazzurri affronteranno il Sassuolo al Mapei Stadium, domenica 20 ottobre alle ore 12:30, in cerca di riscatto anche per tenere la scia proprio dei bianconeri, che ora sono in testa alla classifica con un punto di vantaggio proprio sui nerazzurri. Tornerà in campo dal primo minuto Alexis Sanchez, che ha saltato il derby d'Italia per squalifica dopo l'espulsione ricevuta la settimana prima contro la Sampdoria.

L'attaccante cileno ha dato importanti segnali di ripresa, risultando tra i migliori anche nella gara di Champions League contro il Barcellona. Prestazioni che stanno portando la società nerazzurra a valutare il suo acquisto a titolo definitivo.

Manchester United pronto a trattare

Alexis Sanchez sta pian piano conquistando tutti in casa Inter. Sono bastate due partite (anche meno vista l'espulsione a inizio secondo tempo contro la Sampdoria) per dimostrare come stia tornando ai suoi livelli. L'attaccante cileno, infatti, veniva da un anno e mezzo al Manchester United in cui ha riscontrato grandi difficoltà.

Con la maglia dei Red Devils ha realizzato complessivamente, tra campionato e coppe, cinque reti e nove assist in quarantacinque presenze. Un rendimento che ha suscitato qualche polemica visto il pesante investimento fatto dal club inglese, che a gennaio 2018 lo ha acquistato dall'Arsenal per 34 milioni di euro.

Investimento pesante soprattutto dal punto di vista dell'ingaggio, visto che il Nino Maravilla percepiva quasi venti milioni di euro a stagione. Stipendio decurtato del venticinque per cento vista la mancata qualificazione in Champions del Manchester United.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Red Devils che, proprio per risparmiare sull'ingaggio, hanno accettato di cedere in prestito secco all'Inter il cartellino di Sanchez. Inoltre parte dello stipendio è proprio a carico dello United, con cinque milioni pagati dai nerazzurri, sei dagli inglesi e con il giocatore che ha rinunciato ad un milione. Manchester che ora è pronto a trattare la sua cessione a titolo definitivo.

La richiesta

Il Manchester United è pronto a trattare la cessione a titolo definitivo di Alexis Sanchez, che non rientra più nei piani del club.

L'attaccante cileno è in prestito secco all'Inter, e non è stata inserita alcuna clausola sull'eventuale riscatto. Per questo motivo i due club dovranno sedersi al tavolo delle trattative per trovare un accordo e arrivare alla fumata bianca. Stando a quanto riportato dal Sun, i Red Devils sarebbero pronti a cedere il suo cartellino per una cifra intorno ai 28 milioni di euro. Cifra importante ma che i nerazzurri potrebbero decidere di investire ad una condizione: che il cileno accetti di decurtarsi l'ingaggio rispetto ai dodici milioni di euro complessivi che percepirebbe attualmente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto