La Juventus si appresta ad affrontare la partita di Serie A contro il Bologna, prevista sabato 19 ottobre alle ore 20:45 all'Allianz Stadium. Sono praticamente rientrati tutti i giocatori impegnati nelle nazionali, manca solo Bentancur convocato con l'Uruguay che dovrebbe far ritorno alla Continassa venerdì. Con la propria rappresentativa ha brillato il centrale difensivo Demiral, che con la Turchia ha ottenuto un importante pareggio in casa della Francia che significa un ulteriore passo verso la qualificazione agli Europei 2020.

A tenere banco però in questi giorni non è il calcio giocato, ma la situazione fra turchi e curdi che in qualche modo sta riguardando anche il mondo del pallone. Subito dopo il pareggio, i giocatori turchi hanno esultato davanti alla propria tifoseria con un saluto militare e fra questi il più scatenato è stato proprio il difensore della Juventus Demiral. La cosa non è passata inosservata e sui social attualmente spopola l'hashtag #DemiralOut: ad alimentarlo sarebbero stati proprio i sostenitori bianconeri.

Ci sono infatti molti di questi che vorrebbero addirittura fuori dalla Juventus il difensore arrivato dal Sassuolo, altri invece che lo giustificano in quanto i giocatori potrebbero essere 'costretti' ad adeguarsi alle direttive politiche di Erdogan, anche per salvaguardare la propria famiglia che vive in Turchia.

Spopola su internet l'hashtag #DemiralOut

A tenere banco in questi giorni è la situazione politica in Turchia, con l'esercito guidato dal presidente Erdogan che ha invaso il nord della Siria, territorio rivendicato dai Curdi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

Una politica che inevitabilmente si sta ripercuotendo anche sul calcio, con gran parte dei giocatori turchi che si sono schierati a favore dell'offensiva di Erdogan. Sahin, giocatore della nazionale e tesserato precedentemente con il St Pauli, società tedesca, è stato licenziato dal club proprio perché colpevole di essersi schierato politicamente a favore della guerra avviata da Erdogan.

Attualmente però anche fra i sostenitori bianconeri ci sono molti che hanno utilizzato l'hastag #DemiralOut per invitare la Juventus a prendere provvedimenti nei confronti dell'atteggiamento adottato dal difensore in occasione del gol della Turchia contro la Francia.

Ci sono poi altri sostenitori bianconeri che lo giustificano, in quanto magari 'costretto' ad adattarsi al sistema. A tal riguardo, di recente ha parlato anche l'ex punta dell'Inter Hakan Sukur, che si è schierato contro Erdogan, subendo anche 'minacce' dai sostenitori del massimo esponente politico turco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto