Samuel Eto'o, l'ex campione di Inter, Barcellona e Chelsea, tramite il suo profilo Instagram ha voluto mostrare nelle scorse ore il proprio affetto a Josè Mourinho, divenuto nelle scorse ore il nuovo allenatore degli inglesi Tottenham, squadra londinese di Premier League che ultimamente non ha conseguito i risultati sperati, ritrovandosi dopo dodici giornate al quattordicesimo posto.

L'ex attaccante camerunese, oggi 38enne, ha dedicato parole speciali per il nuovo tecnico degli Spurs, augurandogli il meglio in un caloroso post su Instagram da oltre quarantamila like, dove troviamo scritto nella didascalia: "Toda la suerte del mundo Amigo. Bonne chance mon cher Ami. Good luck my friend". Mischiando quindi lo spagnolo, il francese e l'inglese per dirgli: "Ti auguro tutta la fortuna del mondo, buona fortuna amico mio".

La foto postata dal camerunese ritrae i due campioni mentre scherzano e ridono nel rispetto reciproco. Inevitabile d'altronde un clima sereno e disteso tra le due leggende del calcio degli ultimi due decenni, dopo che insieme hanno raggiunto traguardi incredibili, in particolare vincendo il famoso Triplete con l'Inter nel 2009-2010. Ricordiamo che i due hanno poi lavorato nuovamente assieme anche al Chelsea nella stagione 2013-2014, pur con meno fortuna sul piano dei risultati rispetto ai fasti milanesi.

Riuscirà ora il tecnico portoghese a far esprimere al meglio la squadra che, meno di un anno fa, aveva raggiunto la finale della Champion's League (persa poi contro il Liverpool di Klopp)? Servirà sicuramente del tempo per far girare i nuovi schemi e per imprimere nei giocatori le idee che il mister portoghese trasmette ad ogni sua squadra.

Eto'o e Mourinho, un bel rapporto che dura da tempo

Il post reso pubblico da Eto'o non è il primo segnale di affetto reciproco che i due si sono scambiati in questi anni.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Nel 2009, anno in cui Eto'o approdò all'Inter, Mourinho in conferenza stampa esaltò il suo arrivo, definendolo "Il migliore", dicendo di ritenerlo simile a lui e aggiungendo che il camerunese avrebbe meritato di vincere il Pallone d'oro nella sua carriera.

L'attaccante africano ha più volte ricambiato l'affetto di "Mou", attraverso le buone prestazioni e i gol sul campo, ma anche fuori dal rettangolo verde con interviste nelle quali ha spesso elogiato il tecnico, definendolo l'allenatore più capace e forte con cui abbia mai lavorato.

Questo sabato 23 novembre ci sarà il primo match del Tottenham targato "Mou" (il derby esterno contro il West Ham), ed è lecito aspettarsi di vedere Samuel Eto'o in tribuna, non per scelta tecnica ma per una scelta di cuore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto