Ha riabbracciato la moglie ed è pronto a trasmettere la sua grinta da indomito gladiatore al suo Bologna. Sinisa Mihajlovic ha lasciato oggi (20 novembre) alle 12:30 l’ospedale Sant’Orsola dove ha completato il suo terzo ciclo di chemioterapia. La moglie, Arianna, ha voluto condividere l’emozione dell’abbraccio, con tanto di bacio, con i suoi numerosi follower e soprattutto con i tanti tifosi che in questi mesi hanno dimostrato affetto e sostegno all’ex calciatore di Inter e Lazio. Lo scatto, pubblicato sul profilo Instagram, è stato accompagnato da una dedica speciale con richiamo ad uno dei brani di successo di Eros Ramazzotti: “Più bella cosa non c’è, back home”.

Domani, a distanza di un mese, l’allenatore serbo tornerà ad indossare tuta e scarpini per scendere sul rettangolo di gioco del centro sportivo Niccolò Galli di Casteldebole e dirigere l’allenamento della squadra rossoblu in vista dell’atteso derby con il Parma. Per tornare in panchina, probabilmente, dovrà ancora attendere un po’.

Sinisa Mihajlovic ha completato il terzo ciclo di chemioterapia al Sant'Orsola

Da luglio è impegnato nella partita più difficile della sua vita. Quando gli è stata diagnostica la leucemia Sinisa Mihajlovic ha reagito con la stessa determinazione che mostrava in campo quando c’era da contrastare un avversario o far partire uno dei suoi micidiali missili terra aria.

Grinta che lo sta accompagnando anche nella sua esperienza da allenatore che da domani potrà riprendere anche se in maniera graduale. Il cinquantenne di Vukovar ha lasciato ieri l’ospedale Sant’Orsola di Bologna dove aveva iniziato il terzo ciclo di chemioterapia due giorni dopo la sua ultima presenza in panchina, allo Stadium in occasione del match contro la Juventus.

Sul campo per i rossoblu le cose non andarono nel migliore dei modi. Il match terminò 2 a 1 per CR7 e compagni, nonostante una buona prestazione, ma per Mihajlovic fu ugualmente una serata speciale visto che fu accolto dagli applausi scroscianti del pubblico di fede bianconera.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

Il tecnico del Bologna subito a lavoro

Dopo aver dedicato le sue attenzioni agli affetti più cari, Mihajlovic tornerà subito a lavoro. Dopo diverse settimane di stop forzato il tecnico serbo sarà alla guida del Bologna a Casteldebole per preparare la sfida in programma al Dall’Ara contro il Parma. Di sicuro la grinta e l’entusiasmo trascinante di Sinisa saranno un toccasana per i rossoblu che sono pronti a riservare un’accoglienza speciale all’allenatore.

In particolare Orsolini avrà modo di condividere con Mihajlovic l’emozione del primo gol in Nazionale all’esordio in azzurro.

E, stando ai recenti rumors, l’ex calciatore della Lazio potrebbe ricevere un gradito regalo dalla società: l’ingaggio di Zlatan Ibrahimovic. Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport per il fuoriclasse svedese sarebbe già stata bloccata una villa sui colli bolognesi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto