Una delle cessioni più chiacchierate dell'estate alla Juventus è stata quella della punta Moise Kean: il giocatore italiano, già convocato in nazionale da Roberto Mancini la scorsa stagione quando ancora era in bianconero, sta avendo non poche difficoltà di adattamento in Inghilterra, complice anche la giovane età ed una nuova esperienza in un campionato completamente differente rispetto alla Serie A.

Di recente poi è apparso molto nervoso, basti vedere l'espulsione rimediata con la nazionale under 21 italiana. A spezzare una lancia a favore dell'ex punta della Juventus è il suo tecnico all'Everton, Marcos Silva, che in un'intervista a Liverpool Echoo, ha parlato dell'impatto del giocatore in Inghilterra e dal modo in cui si sta allenando, soddisfacente per il tecnico portoghese. L'invito che Marcos Silva ha fatto ai suoi giocatori, non solo a Kean, è quello di dimenticare i soldi, di dimenticare da dove si viene e di dare il massimo per la maglia che si indossa.

'Kean deve lavorare sodo, come sta facendo'

Come sottolineato da Marco Silva in un'intervista a Liverpool Echoo, 'Kean deve lavorare sodo, mostrare le proprie qualità, come sta facendo'. Nonostante invece il giocatore non stia trovando molto spazio da titolare nell'Everton, il tecnico portoghese elogia l'impegno della punta italiana, che sta dimostrando negli allenamenti tutta la voglia di migliorarsi e diventare protagonista con la società inglese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Lo stesso Marcos Silva ha sottolineato come, nonostante l'investimento oneroso della sua società, non avverte di certo la pressione di schierarlo per forza. Il portoghese ha poi aggiunto che a 19 anni è normale non giocare subito titolare arrivando da un altro campionato, e proprio il tecnico ha invitato il giornalista a fare degli esempi concreti di giocatori che hanno giocato subito titolari a questa giovane età.

Marcos Silva ha poi proseguito dicendo che Kean sa che deve impegnarsi e continuare a lavorare, è un ragazzo intelligente ed è consapevole che prima o poi avrà le sue opportunità da titolare.

Kean arrivato all'Everton per circa 30 milioni di euro

Attestati di stima importanti per la punta italiana, arrivata con molti clamori in Premier League ma che ancora non ha dimostrato tutto il suo valore. D'altronde il finale della scorsa stagione ha dimostrato di essere un giocatore decisivo anche in una società importante come la Juventus.

Novità video - Pioli: "Non basta la qualità per vincere le partite"
Clicca per vedere

Kean è arrivato all'Everton per una somma vicina ai 30 milioni di euro e, anche se non è stato ufficializzato dal contratto, ci sarebbe un gentle agreement fra Juventus ed Everton nell'eventualità in cui la società inglese volesse cederlo in futuro con il quale i bianconeri potrebbero pareggiare l'offerta della società interessata al giocatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto