La settimana che si sta concludendo è stata molto importante per la Juventus, in quanto si è tenuta l’assemblea degli azionisti che ha ufficializzato l’aumento di capitale. Come sottolineato dal Presidente Andrea Agnelli, questa scelta non arriva per fronteggiare problemi economici della società Juventus, ma per investire ulteriormente in giocatori ed infrastrutture. Proprio una delle questioni affrontate dal Presidente è stata la situazione stadio per la femminile e l’Under 23. A tal riguardo Agnelli non si è voluto sbilanciare anche per motivi finanziari (la Juve è quotata in borsa), ma per il numero uno bianconero la società sta lavorando proprio allo scopo di dedicare una struttura per le squadre prima menzionate, da utilizzare insieme, invece di uno stadio specifico per ognuna.

Come è noto, infatti, si parla molto del progetto di uno stadio all’interno della Continassa, accanto all’Allianz Stadium proprio per dare sempre più visibilità a Juventus Women e Under 23.

Agnelli parla del nuovo stadio

Come ha sottolineato Agnelli durante l’assemblea degli azionisti, ‘siamo consapevoli che i due progetti devono avere propria struttura’. Un ulteriore attestato di stima del Presidente bianconero nei confronti di due progetti a cui la società crede molto. Fra l’altro, a proposito del calcio femminile, l’Allianz Stadium è candidato ad ospitare la finale di Champions League femminile nel 2022 e nel 2023.

In caso di vittoria, quest’ultima potrebbe essere ulteriore incentivo per la costruzione dello stadio da dedicare alle Women. Secondo le ultime indiscrezioni, la capienza di tale infrastruttura dovrebbe essere di circa 5000 posti, e dovrà essere un impianto moderno simile alla casa attuale della prima squadra.

La Juventus Women e Under 23

Come si diceva, Agnelli è consapevole della necessità di dedicare uno stadio al calcio femminile, all'Under 23 e all'Under 19, ma bisognerà capire se ne verrà costruito un unico e che quindi sarà utilizzato dalle squadre prima menzionate.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

Il fatto di centralizzare tutto alla Continassa significa dare ulteriore visibilità alle squadre bianconere, in quanto attualmente sia la Juventus femminile che l'Under 23 giocano al 'Moccagatta', lo stadio dell'Alessandria, altra città piemontese. 300 milioni di euro che dovrebbero quindi essere utilizzati per le infrastrutture ma anche per il mercato: come è noto infatti Agnelli vuole regalare ogni anno un top player ai tifosi bianconeri. Lo scorso anno Cristiano Ronaldo, quest'anno de Ligt e per il prossimo anno si fanno altri nomi importanti, anche se si tratta solo di indiscrezioni non ancora confermate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto