La prossima sessione di Calciomercato, a gennaio, vedrà sicuramente l'Inter tra le grandi protagoniste. I nerazzurri dovranno muoversi necessariamente per rinforzare la rosa come affermato dal tecnico, Antonio Conte, e confermato dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta. Saranno almeno tre i rinforzi che cercherà sul mercato la società nerazzurra per soddisfare le richieste del proprio allenatore. Arriverà un centrocampista, un attaccante e un esterno duttile mentre sembra difficile l'arrivo di un secondo centrocampista, almeno di uscite come quella di Borja Valero o Vecino.

Chi non dovrebbe arrivare è Arturo Vidal, nonostante fosse uno dei giocatori fortemente richiesti da Conte. Il giocatore non rientrerebbe nel progetto del club sia per questioni anagrafiche sia per il costo complessivo dell'operazione.

No a Vidal

Uno dei nomi più caldi accostati all'Inter nelle ultime settimane è quello di Arturo Vidal. Il centrocampista cileno non sta trovando moltissimo spazio quest'anno tra le fila del Barcellona, chiuso da Arthur, De Jong e Busquets senza dimenticare Ivan Rakitic, altro giocatore scontento per lo scarso impiego ricevuto in questa prima parte della stagione.

L'ex Juventus e Bayern Monaco è stato già allenato da Antonio Conte e sembra corrispondere in pieno all'identikit che il tecnico dell'Inter ha tracciato: giocatore in grado di abbinare qualità e muscoli con esperienza internazionale. Suning, però, non sarebbe disposto a fare questo investimento.

Il centrocampista non rientrerebbe nei parametri, essendo un classe 1987, che a maggio compirà trentatré anni. Il Barcellona, infatti, non è disposto a lasciarlo andare in prestito o in cambio di un piccolo indennizzo, ma valuta lo stesso Vidal intorno ai venti/venticinque milioni di euro. Cifra eccessiva per un investimento considerato a rischio vista l'età del calciatore.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Kulusevski nel mirino dell'Inter

Vista l'esigenza di trovare un centrocampista, l'Inter è alla ricerca di un'alternativa valida ad Arturo Vidal. Il nome nuovo sul taccuino di Marotta e Ausilio è quello di Dejan Kulusevski. Classe 2000, il giocatore sta sorprendendo tutti con la maglia del Parma, dimostrando subito grande maturità calcistica, fiuto del gol e dell'assist, avendo realizzato due reti e collezionato cinque assist in dodici partite di Serie A. Il suo cartellino è di proprietà dell'Atalanta e questo potrebbe favorire il club meneghino visti gli ottimi rapporti tra le due società.

La valutazione si aggira intorno ai venti milioni di euro, ma i bergamaschi potrebbero anche cederlo in prestito con obbligo di riscatto non andando così ad appesantire l'attuale bilancio e permettendo un'altra operazione in mezzo al campo. Kulusevski, infatti, ha dimostrato di poter giocare sia come seconda punta, sia come esterno che come mezzala. Giocatore duttile, di quelli che possono piacere a Conte, che potrebbe schierarlo in diversi ruoli. Purché, però, poi il club gli regali quel rinforzo di esperienza fortemente richiesto dopo la sconfitta in Champions League contro il Borussia Dortmund.

Novità video - Inter, piace Kulusevski: ecco come stanno le cose
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto