La Nazionale italiana scenderà in campo al Bilino Polje Stadium di Zenica questo venerdì 15 novembre alle ore 21:00 per il match contro la Bosnia, valido per le Qualificazioni ad Euro 2020.

L'Italia nella partita precedente con il modesto Liechtenstein ha vinto 5-0 ed ha già in tasca il pass per l'Europeo del prossimo giugno. Il ruolino di marcia della squadra di Roberto Mancini nel girone è sinora di 8 vittorie su 8 incontri disputati. Niente male per una Nazionale che ha viscerale bisogno di crearsi una nuova identità dopo la clamorosa e, purtroppo, indimenticabile debacle del novembre 2017 quando fallì la qualificazione al Mondiale.

Sarà anche l'Italia delle 'prime volte' perché Gaetano Castrovilli, Riccardo Orsolini e Andrea Cistana avranno la loro prima chance di vestire la maglia dell'Italia: sono infatti loro le tre nuove pedine inserite tra i convocati dei prossimi due incontri.

Ranking Uefa e il record di vittorie da raggiungere

Gli azzurri occupano al momento la quarta posizione del Ranking Uefa, ultimo posto utile per divenire Testa di Serie ad Euro 2020 che significherebbe, almeno sulla carta, un girone meno complicato.

La Francia Campione del Mondo, però, scalpita in quinta posizione e le due partite che rimangono, contro Bosnia ed Armenia, avranno l'importante compito per gli azzurri di mantenere la preziosa quarta posizione. La distanza di coefficiente è parecchia, 61.226 per l'Italia e 52.415 per la Francia, ma è meglio non abbassare la guardia.

Mister Mancini nell'ultimo turno contro il Liechtenstein ha eguagliato il record di Vittorio Pozzo, vincendo la nona partita consecutiva. Battendo la Bosnia arriverebbe quindi a uno straordinario record di dieci vittorie di fila: il "Mancio" diverrebbe il CT della Nazionale Italiana col maggior numero di incontri vinti consecutivamente. Un traguardo che l'allenatore di Jesi di certo non vorrà farsi sfuggire.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

Le probabili formazioni di Bosnia-Italia

Tra i pali Donnarumma dovrebbe essere preferito a Sirigu, con una difesa a quattro formata da Emerson Palmieri e uno tra Di Lorenzo e Florenzi sulla fascia destra (col napoletano favorito sul giallorosso, che non calca i terreni di gioco da diverse settimane). Come centrali ci dovrebbe essere quasi certamente il capitano Leonardo Bonucci, con un ballottaggio a tre per affiancarlo in difesa, Acerbi, Romagnoli e Mancini, anche se il laziale sembra avere qualche chance in più.

Centrocampo a tre, dove Tonali potrebbe prendere il posto dell'infortunato Verratti, Jorginho dovrebbe giocare come centrale, con uno tra Zaniolo e Barella a contendersi la maglia da titolare. Esterni d'attacco Bernardeschi e Chiesa a supporto di un bomber a scelta tra Belotti ed Immobile, anche se il campano della Lazio coi suoi 14 goal in Serie A sembra più accreditato.

Le probabili formazioni:

Bosnia (4-3-3): Šehić; Kvržić, Bicakcic, Kovacevic, Kolašinac; Krunic, Pjanić, Cimirot; Hajrović, Dzeko, Gojac.

Novità video - Nazionale, l'emozione di Cistana, Castrovilli e Orsolini
Clicca per vedere

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo (Florenzi), Bonucci, Acerbi (Romagnoli, Mancini), Emerson Palmieri; Barella (Zaniolo), Jorginho, Tonali; Bernadeschi, Immobile (Belotti), Chiesa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto