Si è appena concluso il match di oggi 1 dicembre, allo stadio Meazza di Milano, tra Inter e Spal sul risultato di 2-1. Decisiva la doppietta del solito Lautaro Martinez, al 16' e al 41', nella ripresa il gol di Valoti. La classifica ora vede i nerazzurri in testa alla classifica con trentasette punti, a più uno sulla Juventus, fermata sul 2-2 contro il Sassuolo in casa. La squadra di Semplici, invece, resta in zona retrocessione al penultimo posto con nove punti. La settimana prossima l'Inter affronterà la Roma nell'anticipo della quindicesima giornata, sempre in casa, venerdì alle ore 20:45. La Spal, invece, affronterà il Brescia domenica alle ore 15 in un vero e proprio scontro diretto per la salvezza.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, non fa calcoli e nel suo 3-5-2 conferma sia Skriniar che Lautaro Martinez, nonostante siano in diffida. In mezzo al campo torna dal primo minuto Gagliardini, con Brozovic e Vecino, mentre Lazaro gioca al posto di Biraghi rispetto a quanto visto in Champions League. Il tecnico della Spal, Leonardo Semplici, si schiera con il 3-5-1-1 con Kurtic a supporto dell'unica punta, che è Petagna.

Nel primo tempo la Spal prova solo a difendersi ma subisce le sortite offensive dell'Inter, che passa subito in vantaggio al 16' con Lautaro Martinez, che approfitta di un errore di Valdifiori in mezzo al campo e servito da Brozovic realizza.

Proprio il croato sfiora il raddoppio con un destro dal limite parato da Berisha. 2-0 che arriva qualche minuto dopo, al 41', sempre con il Toro, che di testa stacca su cross di Candreva.

Nel secondo tempo la Spal cambia atteggiamento e al 50' riapre la gara con un diagonale di Valoti. La squadra di Semplici prova a rendersi pericolosa ma la difesa dell'Inter regge. Sono i nerazzurri che, però, si rendono pericolosi con ancora con Lautaro Martinez, che a tu per tu con Berisha, servito magistralmente da Lukaku, cincischia troppo e viene fermato dal portiere avversario.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6: Mai impegnato dagli avversari.

D'Ambrosio 6: Ordinaria amministrazione.

De Vrij 6,5: Gara molto fisica con Petagna ma l'olandese tiene bene.

Skriniar 6,5: Lo slovacco non viene mai impensierito.

Candreva 6,5: L'assist al bacio mostra la costanza di rendimento mai avuta in passato all'Inter.

Vecino 5: Unica nota stonata, non sembra essere al top.

Brozovic 7: Solita partita sontuosa in cabina di regia, grazie a lui nasce l'azione del vantaggio con palla recuperata a Valdifiori e assist da terra per Lautaro.

Gagliardini 6: Partita sufficiente per l'ex Atalanta.

Lazaro 6,5: Altra buona prestazione per l'esterno austriaco.

Lautaro Martinez 8: Toro scatenato, doppietta decisiva anche oggi e sono cinque gol nell'arco di una settimana.

Lukaku 6,5: Lotta su ogni pallone, pur non avendo molte palle giocabili sotto porta, alcune sponde sono davvero magistrali come quella che nella ripresa mette a tu per tu con il portiere avversario Lautaro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto