Si è appena concluso il match di Champions League tra Slavia Praga e Inter sul risultato di 1-3 in favore dei nerazzurri. Reti messe a segno da Lautaro Martinez, autore di una doppietta al 19' e all'88', pari momentaneo di Soucek al 37' su rigore e da Romelu Lukaku, in gol all'81'.

In classifica i nerazzurri agganciano il Borussia Dortmund a quota 7 punti, superandolo di fatto per il vantaggio negli scontri diretti, mentre i cechi restano fermi a 2 e sono fuori da tutto. Nell'ultimo turno l'Inter affronterà il Barcellona già qualificato allo stadio Meazza. Lo Slavia Praga, invece, sarà di scena al Signal Iduna Park di Dortmund per affrontare il Borussia.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma il solito 3-5-2, pur dovendo fare i conti con le tante assenze, in particolar modo di Barella, Sensi e Sanchez. In mezzo al campo c'è Borja Valero in cabina di regia, con Brozovic e Vecino ai suoi lati, mentre Candreva e Biraghi sono gli esterni. In attacco c'è sempre la coppia composta da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, a segno anche sabato contro il Torino.

Nel primo tempo lo Slavia Praga pressa a tutto campo ma è l'Inter ad andare vicina al gol con Lautaro Martinez, che di sinistro tira di poco a lato.

Al 19', però, arriva il vantaggio proprio con il "Toro", che realizza un grandissimo gol di destro dopo un'azione strepitosa di Lukaku, che di forza e di tecnica salta due uomini e mette in mezzo per l'attaccante argentino. Inter che trova anche il raddoppio proprio con il centravanti belga ma il gol viene annullato perché qualche secondo prima c'era stato un contatto nell'area nerazzurra. E' rigore per lo Slavia, che viene realizzato da Soucek al 37'.

Nel secondo tempo lo Slavia Praga sfiora il gol del vantaggio con Husbahuer, ma Handanovic salva il risultato.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Champions League

Occasione che rappresenta la scossa per l'Inter, che sfiora il gol con Lukaku, il quale colpisce il palo con un grande colpo di testa. Ancora i nerazzurri sfiorano il vantaggio con Brozovic che colpisce la traversa con un destro al volo. E' il preludio al vantaggio, che arriva all'81', con Romelu Lukaku che parte in contropiede approfittando dello scivolone del suo marcatore, salta il portiere e segna il suo primo gol in questa Champions League. Dopo pochi minuti, all'88', Lautaro segna la doppietta e chiude il match con un destro al volo su altra grande azione di "Big Rom", che di esterno innesca il "Toro", il quale non perdona.

Le pagelle dell'Inter

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6,5: Sfiora solo sul rigore del pareggio, salva il risultato sull'1-1.

Godin 6,5: Probabilmente la miglior prestazione con la maglia dell'Inter.

De Vrij 6: Tante buone chiusure ma incide sulla valutazione il fallo che porta al rigore del pareggio.

Skriniar 7: Partita sontuosa dello slovacco, praticamente insuperabile.

Candreva 5,5: Non sembra essere al top della forma.

Vecino 5: Non entra nel vivo del gioco.

Borja Valero 6,5: Prestazione di classe del centrocampista spagnolo.

Novità video - Trivela Lukaku e gol di Lautaro: il 3-1 dell'Inter a Praga
Clicca per vedere

Brozovic 6: Gioca in un ruolo non suo e si vede.

Biraghi 5,5: Mai veramente incisivo.

Lukaku 8: L'azione che porta al gol dell'1-0 vale da sola il prezzo del biglietto, segna il primo gol in Champions e fornisce due assist sontuosi a Lautaro.

Lautaro Martinez 7,5: Mette a segno una doppietta che lo porta a quota 5 gol in cinque partite di Champions, altra prestazione importante del "Toro".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto