Juventus-Cagliari è una sfida tra due formazioni che fino a questo momento hanno disputato un ottimo campionato e sono in lotta per raggiungere i rispettivi obiettivi di inizio stagione. I padroni di casa sono in vetta alla classifica, a pari merito con l’Inter, e non nascondono l’intenzione di tornare da soli in cima alla graduatoria, magari approfittando dell’ostico impegno dei nerazzurri che saranno di scena al “San Paolo” di Napoli. Gli ospiti stanno disputando un campionato di vertice e attualmente si trovano in sesta posizione.

Questo piazzamento, se venisse confermato al termine della stagione, darebbe diritto a disputare l’Europa League della stagione 2020/2021. Il confronto mette dunque in palio punti importanti e vede senza dubbio i padroni di casa partire con i favori del pronostico. Tuttavia, non sono da escludere sorprese dal momento che gli incontri giocati dopo la pausa delle festività natalizie, solitamente sfuggono alle previsioni e possono regalare risultati inaspettati.

Le probabili formazioni di Juventus-Cagliari, in programma lunedì 6 gennaio alle ore 15:00 all’Allianz Stadium di Torino, valida per la 18^ giornata della Serie A 2019/2020, sono senza dubbio condizionate dalle numerose assenze che colpiscono gli organici guidati da Maurizio Sarri e Rolando Maran.

Qui Juventus

La Juventus dovrebbe affrontare i sardi affidandosi al 4-3-1-2 con Szczesny ancora favorito su Buffon per il ruolo di estremo difensore titolare.

In difesa è ancora indisponibile Chiellini, che dovrebbe rientrare a marzo dopo la rottura del legamento, e di conseguenza Bonucci e De Ligt dovrebbero giocare in posizione centrale. Cuadrado ed Alex Sandro sono in vantaggio su Danilo e De Sciglio per il ruolo di titolari sulle corsie esterne.

A centrocampo il tecnico Sarri deve fronteggiare le assenze di Betancur, che è stato fermato per 3 turni dal Giudice Sportivo, e di Khedira per infortunio e quindi le scelte sono abbastanza obbligate. Il reparto dovrebbe quindi essere composto da Rabiot, Pjanic e Matuidi. In attacco tutti a disposizione con Dybala che dovrebbe agire alle spalle di Higuain e Ronaldo, mentre Ramsey, Bernardeschi e Douglas Costa dovrebbero essere a disposizione in panchina.

Qui Cagliari

Il Cagliari dovrebbe presentarsi sul campo dei campioni d’Italia in carica con il 4-3-2-1 con Olsen, al rientro dalla lunga squalifica a protezione dei pali. Cragno infatti è in recupero dal lungo infortunio, ma non è ancora pronto per essere utilizzato dal primo minuto.

La retroguardia presenta il dubbio sul centrale che affiancherà Klavan, vista la squalifica di Pisacane e gli acciacchi fisici di Ceppitelli. Quest'ultimo sembra però recuperabile per la sfida contro i bianconeri. Faragò e Pellegrini dovrebbero essere gli indiziati per presidiare le fasce con Lykogiannis e Cacciatore sfavoriti nei loro confronti per un posto da titolare.

In mediana mancherà l’infortunato Castro e quindi dal primo minuto dovrebbero giocare Nandez, Cigarini e Rog con Ionita e Oliva a disposizione in panchina. In avanti non ci sarà Birsa e Pavoletti: quest'ultimo non è ancora recuperato dopo l’operazione per la ricostruzione del legamento a cui è stato sottoposto ad inizio campionato. Le scelte di Maran dovrebbero quindi premiare Nainggolan e Joao Pedro alle spalle di Simeone.

Probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Rabiot, Pjanic, Matuidi, Dybala, Higuain, Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Danilo, Demiral, De Sciglio, Rugani, Emre Can, Ramsey, Pjaca, Douglas Costa, Bernardeschi.

Allenatore: Sarri.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Ceppitelli, Klavan, Pellegrini, Nandez, Cigarini, Rog, Nainggolan, Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Rafael, Aresti, Pinna, Lykogiannis, Walukievicz, Cacciatore, Ionita, Oliva, Deiola, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!