Si ritorna a parlare di Mauro Icardi e di quello che sarà il suo futuro, che ormai è certo sarà lontano dall'Inter. Secondo il quotidiano La Repubblica in edicola questa mattina, l'argentino starebbe preparando il suo ritorno in Italia alla Juventus. La moglie e agente Wanda Nara infatti da prima delle festività natalizie ha iniziato le manovre iniziali di avvicinamento con i bianconeri. Una clausola inserita nel contratto con il Paris Saint Germain consentirebbe ad Icardi di opporsi al trasferimento a titolo definitivo a Parigi a giugno, data di fine prestito, assicurandosi così la libertà di scegliere la sua prossima destinazione.

Ed è qui che ritorna in auge il vecchio feeling con la Juventus, o meglio tra Fabio Paratici e Icardi che non è mai svanito: il direttore sportivo bianconero dopo un estate di corteggiamento ha soltanto allentato la presa in questo periodo, ma è fermamente convinto che l'argentino voglia vestire bianconero il prossimo anno. Una soluzione, quella del trasferimento a Torino, che gli consentirebbe di restare vicino alla famiglia che vive a Milano, oltre a mettere in atto una sorta di vendetta con l'Inter con la quale ha ancora il dente avvelenato dopo la sua esclusione dal progetto.

Ad oggi la Juventus in attacco è al completo ma non bisogna dimenticare che Cristiano Ronaldo viaggia verso i 35 anni e lo stesso Higuain l'anno prossimo ne compirà 33. Urge quindi trovare un bomber che sappia prendersi l'eredità dei due campioni bianconeri. E chi meglio di Mauro Icardi?

Bisognerà trattare con l'Inter

Ma c'è un problema non da poco: bisognerà andare a trattare con l'Inter. Mauro Icardi ha una clausola rescissoria di 110 milioni valida soltanto per l'estero, quindi qualsiasi club italiano interessato all'argentino dovrà sedersi al tavolo a trattare con Marotta e Ausilio.

La valutazione parte da circa 70 milioni che è anche la cifra pattuita per il riscatto da parte del Paris Saint Germain. Considerata la forte rivalità dei due club con annessa la situazione attuale di duello punto a punto in campionato, sarà molto difficile immaginare i due club seduti a trattare.

Intanto il Milan sarebbe piombato su Politano

Restando in tema rivali, c'è da segnalare l'interessamento da parte del Milan per Matteo Politano.

Ieri pomeriggio i dirigenti rossoneri hanno avuto un colloquio con i procuratori del giocatore dal quale è emerso la disponibilità al trasferimento, ora c'è da trattare con i nerazzurri. Politano, riscattato la scorsa estate dal Sassuolo, dopo la splendida stagione con Luciano Spalletti, quest'anno sta faticando a trovare spazio nel modulo 3-5-2 di Conte. Starebbe così pensando di andare a giocare altrove anche in vista dell'europeo di giugno per non rischiare di restare fuori dai convocati di Roberto Mancini.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!