Domenica 2 febbraio alle ore 12:30 ci sarà Juventus-Fiorentina, match valido per il 22° turno di Serie A.

Nella giornata precedente i bianconeri hanno subito una sconfitta lontano dalle mura amiche, la seconda stagionale, per merito del Napoli di Gattuso che si è imposto al San Paolo col risultato di 2-1. La Viola, invece, ha pareggiato a reti bianche nel match casalingo contro il Genoa, un punto che l'ha portata a 25 lunghezze in tredicesima posizione, circa la metà della Vecchia Signora che con 51 punti si trova in vetta.

Per gli amanti della statistica la Fiorentina non vince in campionato contro la Juventus dal 15 gennaio 2017, quando nonostante il gol di Higuain si arrese alle reti di Badelj e Kalinic per il 2-1 viola.

Juventus, Rabiot in caso Pjanic non dovesse farcela

Nel 4-3-1-2 che presumibilmente schiererà Maurizio Sarri avrà presumibilmente Szczesny tra i pali con davanti il pacchetto arretrato composto da Bonucci e De Ligt al centro con Alex Sandro e Cuadrado ai lati.

In mezzo al campo se Pjanic non dovesse recuperare sarà pronto Rabiot che sarà probabilmente affiancato da Bentancur e Matuidi.

Ramsey e Douglas Costa saranno in ballottaggio per un posto da trequartista, col gallese avanti nelle gerarchie ed il brasiliano più accreditato a subentrare a match in corso. Tandem d'attacco affidato nuovamente a Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Fiorentina, probabile partenza in panchina per Cutrone

Mister Iachini sembra aver donato grinta ed entusiasmo alla prestigiosa realtà toscana ed anche i risultati lo stanno premiando.

In uno degli incontri più sentiti dalla piazza l'Allenatore potrebbe scegliere di presentarsi con il suo fedele 3-5-2 sebbene dovrà fare a meno di Caceres, Milenkovic e Dalbert squalificati per una giornata. Tra i pali Dragowski sembra oramai inamovibile con davanti il terzetto difensivo formato presumibilmente da Pezzella, Ceccherini, Ranieri. Cerniera di centrocampo con Pulgar, Castrovilli e Benassi ad agire al centro e Lirola e Venuti sulle ali.

In attacco la coppia Vlahovic e Chiesa, con Cutrone che parte dalla panchina. Ancora lontano il recupero per Frank Ribery, mentre si avvicina il ritorno in campo di Kevin Prince Boateng che tra una settimana potrà tornare ad allenarsi coi compagni.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Juventus-Fiorentina:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Alex Sandro, Bonucci, De Ligt, Cuadrado, Bentancur, Matuidi, Rabiot (Pjanic), Ramsey (Douglas Costa), Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Pezzella, Ceccherini, Ranieri, Lirola, Castrovlli, Benassi, Pulgar, Venuti, Vlahovic (Cutrone), Chiesa.

All. Iachini.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!