Mercoledì 19 febbraio alle ore 21:00 ci sarà Atalanta-Valencia, match valido per l'andata degli ottavi di finale della Champions League. La Dea, nel suo storico primo approdo nella massima competizione europea, ha centrato il passaggio del turno nel Girone C collocandosi in seconda posizione a 7 lunghezze, dietro alla corazzata del Manchester City. Il Valencia, invece, ha vinto il Girone H ottenendo 11 punti lasciandosi alle spalle il Chelsea, passato come secondo allo stesso punteggio, l'Ajax che vola in Europa League ed il Lilla eliminato.

Le due compagini si sono affrontate soltanto una volta, in un match amichevole nell'agosto 2018, dove a spuntarla è stata l'Atalanta per 2-1.

Atalanta, ballottaggi Djimsiti-Caldara e Castagne-Hateboer

Giampiero Gasperini, dopo l'approdo agli Ottavi della competizione ed i complimenti di Pep Guardiola, vorrà sicuramente che la Dea si confermi come la vera e propria rivelazione di questa Coppa. Non sarà per nulla facile, s'intende, ma outsider come il Chelsea di Di Matteo nel 2011-12 o il Porto di Mourinho nella stagione 2003-04 sono riuscite nell'impresa con lo sfavore dei pronostici.

L'avversario, oltretutto, sembrerebbe essere alla portata considerando ruolino di marcia che i bergamaschi stanno tenendo anche in Serie A. Per battere il Valencia, continuando a coltivare il sogno europeo della Dea, l'Allenatore sembrerebbe volersi affidare al 3-4-1-2 con Gollini tra i pali e di fronte il terzetto arretrato composto da Toloi, Palomino ed uno tra Djimsiti e Caldara, con lo svizzero leggermente favorito per una maglia.

In mezzo al campo, con ogni probabilità, verranno schierati titolari De Roon, Freuler e Gosens col ballottaggio tra Castagne ed Hateboer, dove il belga sembra avanti nelle gerarchie. Gomez sarà presumibilmente la pedina preziosa sulla trequarti con davanti il tandem Ilicic-Zapata. Pronti a subentrare a gara in corso Malinovskyj e Muriel.

Valencia, Florenzi e Rodrigo fuori per infortunio

Mister Celades dovrà affrontare questo incontro di Champions League non potendo contare sulle prestazioni di Florenzi (varicella), Rodrigo, Garay e Cillessen.

Per centrare l'obiettivo opterà presumibilmente per un ordinato 4-4-2 dove, visto l'infortunio del portiere olandese, tra i pali ci sarà Jaume schermato dal pacchetto difensivo composto da Wass, Gabriel Paulista, Diakhaby e Gayà. Gli interpreti del centrocampo saranno, con ogni probabilità, Ferran Torres, Dani Parejo, Kondogbia e Soler. Il reparto offensivo, infine, sarà quasi certamente composto dalla coppia Guedes e Maxi Gomez.

Probabili formazioni

Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Toloi, Palomino, Djmisiti (Caldara), Castagne (Hateboer), Freuler, Gosens, De Roon, Gomez, Ilicic, Zapata. All. Gasperini.

Valencia (4-4-2): Jaume, Wass, Gabriel Paulista, Diakhaby, Gayà, Soler, Ferran Torres, Dani Parejo, Kondogbia, Maxi Gomez, Guedes. All. Celades.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!