La Juventus dopo il tonfo in Champions League è pronta a rituffarsi in campionato. Troverà di fronte l'Inter di Antonio Conte, che potrebbe essere favorito anche dal fatto che il match si disputerà a porte chiuse per l'emergenza Coronavirus. I bianconeri sono chiamati ad una reazione dopo la sconfitta contro il Lione, con Cristiano Ronaldo che in una recente intervista a Sky ha già suonato la carica ai suoi compagni. L'Inter invece arriva dalla vittoria in Europa League contro il Lugodorets, che ha portato alla qualificazione agli ottavi della competizione europea. Le principali novità dovrebbero riguardare proprio il rientro effettivo da titolari dei capitani delle rispettive squadre.

Juventus-Inter, rientrano i capitani

Se Chiellini ha già disputato uno spezzone di partita contro il Brescia e più di 55 minuti contro la Spal, per Handanovic invece si tratta del rientro dopo circa 20 giorni dall'infortunio alla mano. Nella Juventus dovrebbe essere confermato il 4-3-3 visto a Lione con le sole novità Chiellini (al posto di de Ligt) e Matuidi (al posto di Rabiot). L'Inter invece dovrebbe schierare la formazione tipo con la probabile panchina per il centrocampista offensivo ex Tottenham Christian Eriksen.

Probabili formazioni: Cuadrado con Dybala e CR7, riecco Handanovic

Juventus (4-3-3): Szczesny- Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro - Bentancur, Pjanic, Matuidi - Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Allenatore Maurizio Sarri

Inter (3-5-2): Handanovic - Godin, De Vrij, Skriniar - Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young - Martinez, Lukaku. Allenatore Antonio Conte

Le scelte di Juventus ed Inter

Come dicevamo, Sarri è pronto ad affidarsi al capitano Giorgio Chiellini per cercare di 'risvegliare' una squadra apparsa fin troppo passiva nelle ultime settimane.

Ancora panchina per Higuain, mentre ritorna a disposizione Douglas Costa, che potrà essere utile a partita in corso. Anche l'Inter ha una panchina molto importante che potrà essere utile come alternativa ai titolari. Su tutti spiccano i nomi di Eriksen e Sanchez, quest'ultimo apparso in buona forma contro il Lugodorets.

Le prossime partite della Juventus

La Juventus è attesa da un mese di marzo molto importante non solo per il campionato e Coppa Italia, ma anche per la Champions League. Martedì 17 marzo è previsto il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Lione. Cristiano Ronaldo, in una recente intervista a Sky Sport, ha dichiarato di essere molto arrabbiato per il modo in cui è arrivata la sconfitta. Ha poi aggiunto che in Champions League tutte le partite sono difficili, ma è convinto che la Juventus possa passare il turno ribaltando il risultato dell'andata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!