La Juventus è pronta a disputare la 24^ giornata di campionato: all' 'Allianz Stadium' riceverà il Brescia del nuovo tecnico Diego Lopez, in un match che si disputerà domenica 16 febbraio alle ore 15:00. I bianconeri vogliono sfruttare lo scontro diretto fra Lazio e Inter, che si affronteranno all'Olimpico domenica sera alle 20:45, per consolidare il proprio primato in classifica.

La Juve dovrebbe ritornare al modulo 4-3-1-2, abbandonando il tridente offensivo promosso nel match di Coppa Italia contro il Milan.

Dovrebbe rientrare titolare Bentancur mentre potrebbe essere confermato titolare Matuidi al posto di Rabiot dopo la convincente prova contro i rossoneri. Probabile conferma della difesa schierata contro l'Hellas Verona, nonostante la sconfitta. In avanti, accanto all'inamovibile Cristiano Ronaldo, Maurizio Sarri dovrebbe ancora preferire Paulo Dybala. Il 10 bianconero è apparso in grande forma in Coppa Italia contro il Milan, correndo per tutta la partita ed aiutando la squadra anche in fase difensiva.

In porta invece Buffon potrebbe essere preferito a Szczesny.

Sul piano degli infortunati la Juventus attende il rientro di Giorgio Chiellini, che potrebbe tornare disponibile a fine febbraio-inizio marzo. Stessi tempi di rientro per Douglas Costa, che ha subito sabato sera contro l'Hellas Verona una lesione muscolare di basso grado. A breve dovrebbe rientrare anche Bernardeschi, mentre Khedira potrebbe tornare disponibile per gli eventuali quarti di finale di Champions League.

L'unico per il quale la stagione è finita - almeno a livello di club - è il difensore centrale turco Demiral, che a gennaio ha subito la rottura del legamento crociato. Il nazionale turco spera di poter recuperare per Euro 2020.

Il Brescia dovrebbe promuovere il 4-3-1-2

Il Brescia di Diego Lopez dovrebbe schierare un modulo speculare a quello promosso da Maurizio Sarri, con il trequartista islandese Bjarnason che dovrebbe supportare le punte Ayé e Balotelli.

In porta è inamovibile Joronen. I lombardi poi dovrebbero schierare una difesa a quattro formata da Chancellor e Cistana come centrali mentre sulla fascia destra dovrebbe agire Sabelli e su quella opposta Martella. Centrocampo tutto italiano con Viviani nel ruolo di regista, mentre le due mezzali dovrebbero essere Bisoli e Dessena.

Probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo (allenatore Maurizio Sarri)

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Viviani, Dessena; Bjarnason; Ayé, Balotelli (allenatore Diego Lopez).

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!