Domenica 1° marzo 2020 alle ore 20:45 si giocherà Juventus-Inter, match valido per il 26° turno di Serie A.

Nella giornata precedente i bianconeri si sono imposti in trasferta per 2-1 contro la Spal di Di Biagio, grazie alle reti di Cristiano Ronaldo e Ramsey a cui ha risposto Petagna su rigore. I nerazzurri, invece, hanno saltato il match contro la Sampdoria a causa delle misure cautelative vigenti in Lombardia, a causa del Coronavirus.

Le statistiche tra le due squadre negli ultimi cinque incontri in Serie A vedono la Juventus in netto vantaggio, avendo ottenuto tre vittorie, mentre due sono state le partite terminate in parità.

Juventus, Chiellini torna titolare

La prestazione della Vecchia Signora in Champions League nella partita giocata ieri, 26 febbraio, contro il Lione terminata 1-0 per i francesi ha creato parecchio scompiglio sia tra i tifosi che nell'ambiente Juve in generale. Alleggerire le critiche, in attesa del ritorno fissato al 17 marzo, provando a battere l'acerrima rivale nel Derby d'Italia è l'impresa in cui Sarri si cimenterà domenica sera, contando probabilmente ancora sul 4-3-1-2 con Szczesny tra i pali.

Bonucci dovrebbe tornare a far coppia al centro della difesa con Giorgio Chiellini, a cui cederà ovviamente la fascia di capitano, mentre i terzini saranno Alex Sandro a sinistra e Cuadrado sul versante destro. In mediana sono probabili gli impieghi dal primo minuto di Pjanic, Matuidi e Bentancur. La trequarti campo sarà, con ogni probabilità, occupata dal gallese Ramsey, che agirà a supporto del tandem CR7-Dybala, con Higuain pronto al subentro a gara in corso.

Inter, Eriksen fa cambiare modulo a Conte

Mister Conte sembra aver modificato leggermente il suo modulo di gioco, passando dal 3-5-2 al 3-4-1-2 per trovare la giusta occupazione all'acquisto più oneroso della storia nerazzurra, Eriksen che, appunto, sarà il trequartista. Le condizioni di Handanovic sembrano migliorare ma le chance di vederlo titolare in questo importante e delicato incontro sono minime, quindi dovrebbe essere ancora la volta di Padelli in porta.

Godin, De Vrij e Skriniar formeranno il terzetto arretrato, di fronte a loro ci sarà un centrocampo a quattro, composto presumibilmente da Barella e Brozovic al centro e Young assieme a Candreva come esterni. Il danese Eriksen, come accennato, dovrebbe partire sulla trequarti alle spalle della consolidata coppia offensiva Lukaku-Lautaro.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Juventus-Inter:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Alex Sandro, Chiellini, Bonucci, Cuadrado, Matuidi, Pjanic, Bentancur, Ramsey, Cristiano Ronaldo, Dybala. All. Sarri.

Inter (4-3-1-2): Padelli (Handanovic), Skriniar, De Vrij, Godin, Young, Barella, Brozovic, Candreva, Eriksen, Lukaku, Martinez.

All Conte.

Segui la nostra pagina Facebook!