Giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 21:00 ci sarà Roma-Gent, match valido per l'andata dei sedicesimi di Europa League. I giallorossi hanno terminato il seconda posizione il Girone J con 9 lunghezze, alle spalle del sorprendente Basaksehir che ha concluso a 10 punti, mentre Borussia Monchengladbach e Wolfsberger sono stati eliminati. Il Gent, invece, ha vinto il Girone I ottenendo 12 punti sopra al Wolfsburg (11 lunghezze) ed alle eliminate St. Etienne e Oleksandriya. Le due compagini si sono affrontate due volte, durante i turni di qualificazione di Europa League del 2009, ed in entrambi i match a spuntarla sono stati i giallorossi per un punteggio complessivo di 10-2.

Roma, ballottaggi Kluivert-Perotti e Pellegrini-Mkhitaryan

Mister Fonseca ha iniziato questo 2020 nel peggiore dei modi in quanto a risultati, difatti i giallorossi dall'inizio del nuovo anno non hanno ancora ottenuto una vittoria in Serie A, dove l'ultima amarezza è stata contro l'Atalanta di Gasperini che si è imposta per 2-1. L'Europa League, quindi, potrebbe rappresentare l'ancora di salvezza per rimettere in sesto una stagione che, al momento, sembra allo sbando sia per la Roma che per l'Allenatore portoghese, sempre più in bilico. Per centrare la vittoria Fonseca potrebbe affidarsi al 4-2-3-1 con qualche dubbio da sciogliere sugli interpreti della trequarti. In porta ci sarà probabilmente Pau Lopez che avrà di fronte il pacchetto arretrato composto da Spinazzola come terzino destro e Kolarov come sinistro, mentre al centro presumibile il ritorno di Mancini (dopo la parentesi in mediana) a far coppia con Smalling.

Scelte obbligate, viste le assenze, sembrano quelle di Veretout e Cristante in mezzo al cambio. Qualche ballottaggio, invece, sulla trequarti dove Kluivert-Perotti e Pellegrini-Mkhitaryan rappresentano le incognite del Mister, anche se l'olandese e l'italiano sembrano essere leggermente favoriti. L'ultimo slot da trequartista dovrebbe essere di Carles Perez, appena arrivato dal Barcellona, che esordirà come titolare alle spalle dell'unica punta Edin Dzeko, con Kalinic pronto al subentro viste le non eccelse condizioni fisiche del bosniaco.

Zappacosta, Zaniolo, Bruno Peres ed Ibanez indisponibili per l'incontro.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Roma-Gent:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez, Spinazzola, Smalling, Mancini, Kolarov, Veretout, Cristante, Carles Perez, Kluivert (Perotti), Pellegrini (Mkhitaryan), Dzeko. All. Fonseca.

Gent (4-3-1-2): Kaminski, Castro Montes, Plastun, Ngadeu, Mohammadi, Odjidja-Ofoe, Owusu, Marreh; Niangbo, David, Bezus.

All. Thorup.

Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!