L'emergenza sanitaria in atto sta condizionando le nostre abitudini quotidiane e c'è da scommetterci che tali stravolgimenti influiranno anche sul Calciomercato globale. Il mercato faraonico, con annessi stipendi da capogiro, a cui siamo abituati potrebbe farsi da parte per lasciar spazio a delle trattative decisamente più contenute in termini economici e condite da numerosi scambi, come d'altronde ha dichiarato anche il dirigente bianconero Fabio Paratici a Tuttosport. Bonucci ad esempio, stando al Corriere dello Sport, sarebbe il candidato ideale per uno scambio con Gabriel Jesus del Manchester City, ipotesi avvalorata anche dalla grande stima che Guardiola nutre da tempo per il difensore juventino.

Obiettivo City: trovare un leader difensivo

La violazione del fair-play finanziario da parte del Manchester City ha significato l'esclusione della compagine inglese dalle coppe europee per le prossime due stagioni. I Citizens non potranno quindi concedersi acquisti esosi e potrebbero quindi puntare sugli scambi. Leonardo Bonucci è un pilastro difensivo della Vecchia Signora da anni (togliendo la parentesi rossonera) ma complice l'età avanzata e i rimpiazzi cautelativi che la squadra piemontese ha già comprato (De Ligt in primis), potrebbe anche partire. In pole position, stando al Corriere dello Sport, ci sarebbe Pep Guardiola che non ha mai nascosto l'ammirazione per il centrale bianconero che, grazie alla sua esperienza, rappresenterebbe quel leader difensivo su cui costruire attorno il reparto.

Per arrivare a Bonucci i Citizens metterebbero sul piatto l'attaccante brasiliano Gabriel Jesus che sembra incarnare il profilo ricercato dalla società sul fronte offensivo, ovvero un under 30 dotato di tecnica e dinamismo.

Sarri apprezzerebbe Gabriel Jesus

Mister Sarri potrebbe vedere in Gabriel Jesus la spalla ideale per Cristiano Ronaldo, in quanto la punta brasiliana ambidestra e brevilinea è capace di muoversi velocemente anche negli spazi stretti, lasciando pochi punti di riferimento alle difese avversarie.

Inoltre la sua duttilità in attacco, in quanto in grado sia di superare l'uomo che di fornire ottimi assist ai compagni, ne farebbe una pedina ideale da affiancare a CR7 e Dybala. Vista anche la possibile partenza di Gonzalo Higuain nella prossima sessione di mercato, l'innesto di Gabriel Jesus potrebbe essere prezioso per l'attacco bianconero.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!