Il Napoli sarà sicuramente uno dei club maggiormente attivi nella prossima sessione di Calciomercato. Gli azzurri potrebbero infatti attuare una piccola rivoluzione dopo una stagione sicuramente al di sotto delle aspettative. In molti si attendevano che il club partenopeo potesse contendersi il titolo con la Juventus e, invece, solo nelle ultime partite ha dato segnali di ripresa, anche grazie all'arrivo di Gennaro Gattuso al posto di Carlo Ancelotti, tornando in lotta per un piazzamento europeo.

La mancata qualificazione in Champions League porterà a dei sacrifici sul mercato che, comunque, permetteranno alla società di raccogliere un tesoretto da investire in entrata.

Uno dei nomi sempre in cima alla lista degli obiettivi di Aurelio De Laurentiis è quello di Mauro Icardi.

De Laurentiis insiste per Icardi

Uno dei reparti del Napoli che subirà delle modifiche è sicuramente quello avanzato. In attacco, infatti, potrebbe dire addio Arkadiusz Milik, il cui contratto scade nel giugno 2021. La trattativa per il rinnovo sembra essere ad un punto morto e, per questo motivo, sembra inevitabile la cessione per non perdere il giocatore a parametro zero.

Per sostituirlo il sogno del patron azzurro, Aurelio De Laurentiis, resta il centravanti argentino di proprietà dell'Inter, Mauro Icardi.

L'attaccante è in prestito al Paris Saint Germain, con il club francese che non sembra intenzionato ad esercitare il diritto di riscatto, che ammonta a settanta milioni di euro. I contatti tra il presidente del Napoli e l'entourage dell'ex capitano nerazzurro non si sono mai interrotti e sono andati avanti anche in questi mesi.

Maurito è un pallino di De Laurentiis, che lo avrebbe voluto all'ombra del Vesuvio già nell'estate del 2016 per sostituire Gonzalo Higuain, ceduto alla Juventus per novanta milioni di euro.

La trattativa con l'Inter

Visto il possibile mancato riscatto del Paris Saint Germain, Mauro Icardi dovrebbe tornare all'Inter la prossima estate. Il Napoli sarebbe pronto a sedersi a trattare con il club nerazzurro, visto che i rapporti tra le due società sono ottimi, come dimostra l'affare andato in porto a gennaio con il trasferimento alla corte di Gattuso da parte di Matteo Politano.

La valutazione del centravanti argentino resta tra i settanta e gli ottanta milioni di euro.

Una cifra importante che De Laurentiis potrebbe anche investire, facendo un sacrificio economico importante, o provare ad abbattere con l'inserimento di contropartite tecniche nell'affare. Un mercato fatto di scambi vista la crisi che potrebbe coinvolgere tutto il movimento dopo gli stop forzati di tutti i campionati. Due i giocatori che potrebbero finire sul piatto dell'Inter: Arkadiusz Milik e Allan. Entrambi sono stati già accostati in passato all'Inter e andrebbero incontro proprio alle esigenze dei nerazzurri, alla ricerca di un attaccante che possa giocare sia da prima che da seconda punta, alternandosi sia a Lautaro che a Lukaku.

Il centrocampista brasiliano, invece, era finito nel mirino dell'Inter già negli ultimi giorni di mercato, quando si provò ad intavolare uno scambio con Matìas Vecino.

Segui la nostra pagina Facebook!