L'emergenza sanitaria mondiale ha messo in evidenza la sensibilità di molti personaggi famosi. Sono state molte, infatti, le iniziative di solidarietà organizzate dalle società di Serie A come l'Inter, la Roma e la Juventus. Quest'ultima, ad esempio, ha raccolto tantissimi fondi per gli ospedali di tutta le regione del Piemonte. Alcuni giocatori hanno avviato anche iniziative di beneficenza private, aiutando spesso i luoghi di cui sono originari.

Uno di questi è sicuramente Cristiano Ronaldo che sta dando un grande contributo in Portogallo. Il portoghese, difatti, ha dato il suo sostegno economico alla realizzazione di unità di terapia intensiva di tre ospedali fra Oporto e Lisbona ed ha acquistato per gli stessi 150mila mascherine protettive.

Di recente ha avviato un altro progetto di beneficenza insieme al suo agente sportivo Jorge Mendes e all'allenatore del Wolverhampton Nuno Espirito Santo.

Cristiano Ronaldo, ennesimo gesto di solidarietà

Nuno Espirito Santo, Jorge Mendes e Cristiano Ronaldo hanno contribuito alla realizzazione di un ulteriore centro di terapia intensiva nella città di Guimaraes partecipando al 'progetto Vitoria', squadra locale della Liga portoghese. Quest'ultima, infatti, si sta impegnando in prima linea per finanziare gli ospedali della propria cittadina ed aiutarli nell'affrontare l'emergenza Coronavirus.

L'allenatore del Wolverhampton, Nuno Espirito Santo, è rimasto molto legato alla società portoghese Vitoria Guimaraes.

L'ex portiere è, infatti, cresciuto nelle giovanili del Vitoria e con la stessa società portoghese ha esordito nel campionato lusitano. Sarebbe stato l'attuale tecnico del Wolverhampton a coinvolgere in questo progetto di beneficenza i suoi amici Jorge Mendes e Cristiano Ronaldo, che evidentemente non hanno esitato ad aiutare la cittadina portoghese.

Una situazione, quella associata al virus, ancora di difficile risoluzione in tutta Europa. In Italia, intanto, si comincia a pensare alle modalità per far ripartire in sicurezza la stagione calcistica.

Il progetto di solidarietà organizzato dai campione del mondo 2006

Tra le iniziative societarie ed individuali a sostegno degli ospedali, vi è anche il progetto di un altro ex della Juventus molto amato dai sostenitori bianconeri, Alex Del Piero.

Quest'ultimo, insieme ai campioni del mondo a Germania 2006, il mese scorso ha promosso Be Champion against Covid 19, un'iniziativa di solidarietà a sostegno della Croce Rossa italiana. Tutti i soldi saranno destinati all'acquisto di materiale utile ai volontari per affrontare questa emergenza, in particolar modo mascherine protettive e kit medici.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!