Prosegue la moda innescata dalla quarantena forzata di queste settimane con una serie di ex calciatori illustri a dare vita a delle simpatiche e divertenti dirette Instagram. Una delle ultime ha visti protagonisti Alessandro Del Piero e Francesco Totti che hanno allietato i propri follower esibendosi in una chiacchierata ricca di aneddoti e simpatiche battute.

Uno degli argomenti principali è stata la partita Roma-Juventus del 2004. Il match finì 4 a 0 per la squadra di Francesco Totti, nessuno ha dimenticato che sul 4-0 il capitano giallorosso si esibì in un gesto di scherno verso l'avversario Igor Tudor mostrando con la mano il segno del 4 e invitandolo a tornare a casa per la pesante sconfitta subita.

Alex Del Piero e Totti su Roma-Juve del 2004

In merito a quel gesto non poteva mancare un commento di Del Piero che nonostante i tanti anni trascorsi non ha dimenticato: "Ho rosicato quando hai fatto quel gesto". Pronta la risposta dell'ex giocatore della Roma: "Quel gesto non l'ho fatto a te, perché eri capitano della Juventus, perché sei un amico, ma era per Tudor, che mi aveva dato una gomitata sul muscolo". "E quindi appena il braccio si è ripreso hai alzato il quattro con la mano" ha risposto Del Piero. Lo stesso ex capitano della Roma ha poi aggiunto che nella conferenza stampa post partita si volle chiarire con Marcello Lippi, che si era mostrato amareggiato per l'accaduto.

'Ma ti pare che porto mio figlio alla Lazio davvero?'

Oltre a parlare di Roma-Juventus del 2004, i due hanno affrontato anche altri argomenti. Del Piero è voluto ritornare sulle dichiarazioni di Totti di qualche giorno fa in merito alla possibilità di portare suo figlio Cristian alla Lazio. Come noto infatti l'ex capitano della Roma ha ideato un'agenzia di procuratori con l'obiettivo di scovare talenti e lanciarli nel calcio che conta.

In merito alla possibilità di vedere suo figlio alla Lazio, Totti ha puntualizzato che le sue parole sono state strumentalizzate e che non è certo sua intenzione fare una cosa del genere: "Ma ti pare che porto mio figlio alla Lazio davvero?". Cristian tra l'altro tifa Roma e alla Lazio non vuole andare ha proseguito Totti.

Francesco Totti su Carlo Mazzone

Lo stesso Totti si è poi soffermato sul suo rapporto con l'allenatore Carlo Mazzone dato che fu proprio quest'ultimo a lanciare l'ex capitano della Roma nel calcio che conta: "Carlo Mazzone è una grande persona, spontaneo anche nella vita quotidiana, un numero uno. Sono stato fortunatissimo a trovarlo nel momento in cui iniziavo la mia carriera".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!