Il nome di Lautaro Martinez è sicuramente il più chiacchierato sul mercato in queste ultime settimane. L'attaccante argentino è esploso in questa stagione con la maglia dell'Inter anche grazie al lavoro fatto con il tecnico nerazzurro, Antonio Conte. L'allenatore ha saputo valorizzarlo al meglio nel suo schieramento tattico, al fianco di Romelu Lukaku, complice anche il grave infortunio subito da Alexis Sanchez a metà ottobre, tornato in campo solo a fine gennaio. Il club maggiormente interessato a lui è il Barcellona, che ha avviato contatti con i nerazzurri da tempo. Trattativa complessa, visto che il club meneghino non vorrebbe privarsi di uno dei migliori elementi in rosa.

Il Barcellona insiste

Il Barcellona insiste per Lautaro Martinez. Il fuoriclasse argentino, Leo Messi, ha indicato il Toro come rinforzo ideale per il reparto avanzato visto che Luis Suarez non è più giovanissimo, Dembelé è spesso costretto ai box per problemi fisici e Antoine Griezmann non ha convinto a pieno. L'Inter, comunque, non sarebbe orientata a cedere uno dei migliori elementi in rosa, consapevole del fatto che sarebbe difficile trovare un sostituto all'altezza.

Il club nerazzurro avrebbe già rifiutato la prima offerta da settanta milioni di euro più i cartellini di Arturo Vidal e Nelson Semedo. Proposta importante ma non all'altezza del valore del classe 1997, con i nerazzurri che avrebbero già fatto sapere agli spagnoli di non voler ascoltare proposte, con Lautaro che sarebbe cedibile solo attraverso il pagamento della clausola rescissoria fissata a centoundici milioni di euro.

Discorso diverso per l'attaccante, a cui sarebbe stato offerto un contratto molto più ricco rispetto all'ingaggio percepito attualmente a Milano (1,5 milioni di euro a stagione fino a giugno 2023).

La nuova proposta

Nonostante il no reiterato dell'Inter, il Barcellona sarebbe pronto ad una nuova proposta.

Stando a quanto riportato dal Mundo Deportivo, infatti, i blaugrana sarebbero pronti a proporre ai nerazzurri il cartellino di Rafinha Alcantara. Quello del fantasista brasiliano sarebbe un clamoroso ritorno dopo l'annata disputata in nerazzurro agli ordini di Luciano Spalletti nel 2017-2018. Con la maglia del Celta Vigo il classe 1993 ha dimostrato una buona integrità fisica, avendo giocato diciannove partite in Liga e mettendo a segno due reti.

Bisognerà vedere se il club meneghino sarà tentato dall'inserimento del giocatore, insieme ad altre contropartite tecniche (su tutti Arturo Vidal, che comunque piace ad Antonio Conte), o se rifiuterà anche questa proposta come fatto con quella precedente.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!