Uno dei giocatori più amati dai sostenitori della Juventus degli ultimi venti anni è sicuramente David Trezeguet. L'ex punta infatti è stato uno dei calciatori che ha seguito la Juventus anche in Serie B, consolidando quindi ancor di più il rapporto con i tifosi bianconeri. In una recente intervista a Radio Mitre, l'attuale dirigente della Juventus ha parlato dei suoi trascorsi da giocatore, sottolineando come sia un gran tifoso del River Plate e della Juventus. Sull'argomento ha dichiarato: "Emotivamente non avrei mai giocato con il Boca così come in Europa non sarei mai andato all'Inter, ma non ho mai avuto quell'idea né la possibilità".

Come spiegato dall'ex punta francese infatti, nel calcio per lui contava e conta molto l'emozione e non avrebbe avuto senso trasferirsi in una società che emotivamente non ti corrisponde. Trezeguet ha espresso il suo parere anche su altri argomenti, soffermandosi su River Plate e sulla nazionale argentina.

David Trezeguet sul tecnico del River Plate Gallardo

David Trezeguet, nell'intervista a Radio Mitre, ha descritto una delle pagine più brutte della storia del River Plate. L'ex punta ha fatto riferimento alla retrocessione della società argentina in Primera B Nacional nel 2011, sottolineando come lui fosse allo stadio ad assistere al match contro il Belgrano che sancì appunto il passaggio del River nella serie cadetta.

Dopo un periodo difficile, attualmente la società argentina è tornata ai fasti di un tempo, merito anche di Marcelo Gallardo. L'attuale tecnico del River è stato compagno di squadra di Trezeguet al Monaco e proprio per questo lo conosce molto bene.

Ha infatti dichiarato: "Il River attualmente è di nuovo quella squadra apprezzata in tutto il mondo, grandi meriti vanno a Gallardo e al suo staff tecnico".

Trezeguet ha poi aggiunto: "Se dovessi essere un direttore sportivo di una società di calcio, sceglierei come allenatore uno come Gallardo". L'attuale dirigente bianconero ha poi espresso il suo pensiero sul futuro professionale dell'attuale tecnico del River Plate, dichiarando che è pronto per un palcoscenico importante come quello europeo.

David Trezeguet sulla nazionale argentina

Elogi importanti l'ex punta francese li ha voluti dedicare anche all'attuale commissario tecnico della nazionale argentina Lionel Scaloni. Trezeguet ha infatti dichiarato: "Sta effettuando il cambio di generazione della rosa argentina, si sta dimostrando un allenatore di qualità". Trezeguet ha voluto poi definire Scaloni un tecnico onesto nelle sue decisioni, caratteristica molto importante per un allenatore. Il dirigente bianconero ha infine aggiunto: "La Coppa America sarà un banco di prova molto importante per l'Argentina, nel 2022 poi arriveranno i mondiali dove la nazionale sudamericana dovrà essere protagonista".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!